HomeNewsDonald Sutherland addio all'attore premio Oscar

Donald Sutherland addio all’attore premio Oscar

L’attore premio Oscar Donald Sutherland è morto ieri a Miami a 88 anni. Sutherland recitò anche per film dei più importanti registi italiani, tra cui Fellini e Bertolucci. Nel corso della sua carriera aveva recitato per più di 180 film, spesso nel ruolo del protagonista.

Donald Sutherland

Donald Sutherland – La carriera

Donald Sutherland è stato uno degli attori più importanti della storia del cinema, attivo sia in campo cinematografico che teatrale, con una carriera di oltre 60 anni.

Nel 2017 aveva ricevuto il Premio Oscar alla carriera. Il primo ruolo importante lo riceve nel 1968 ottiene una parte in Quella sporca dozzina di Robert Aldrich, ma il successo arriva nel 1970 nel film M*A*S*H di Robert Altman.

Nel 1976 il regista italiano Federico Fellini lo vuole nel suo Il Casanova di Federico Fellini. Lavora ancora in Italia con Bernardo Bertolucci in Novecento, accanto a Robert De Niro e Gérard Depardieu

Tra le altre interpretazioni si ricordano i film Animal House del 1978 di John Landis, Terrore dallo spazio profondo di Philip Kaufman, La Cruna dell’ago del 1981 di  Richard Marquand. E ancora  Fuoco assassino del 1991 diretto da Ron Howard e, dello stesso anno, JFK di Oliver Stone.

Inoltre è ricordato e ammirato anche dai più giovani per aver interpretato il Presidente Snow in Hunger Games.

Fan famosi, colleghi e familiari rendono omaggio all’attore Donald Sutherland. Ron Howard, che ha diretto Sutherland in Fuoco assassino lo descrive sui social come “uno degli attori cinematografici più intelligenti, interessanti e avvincenti di tutti i tempi”. L’attrice Helen Mirren lo ha definito una “leggenda del cinema” e “uno degli attori più intelligenti” con cui abbia mai lavorato.

“Abbiamo perso una leggenda, un attore professionista che creava personaggi unici e credibili ogni volta che si metteva davanti alla telecamera”, ha detto sui social il regista Jon Cassar, che ha diretto sia Donald che Kiefer Sutherland in Il fuoco della giustizia nel 2015.

Alessia Morresi
Alessia Morresi
Amo l'arte in generale, ma il cinema è da sempre stato la mia più grande passione. I miei registi preferiti sono Wes Anderson e Quentin Tarantino, entrambi eclettici e in continua ricerca di una loro marca di artisticità. Non ho un genere preferito, ma sicuramente un buon thriller cattura immediatamente la mia attenzione.

ULTIMI ARTICOLI