To Rome with love compie 10 anni

Roma, la città eterna, è una musa ispiratrice per ogni forma d’arte. Il cinema negli anni le ha dedicato alcune delle più belle pellicole, ormai passate alla storia, quali La dolce vita, Vacanze romane e la grande bellezza; a queste si va ad unire anche To Rome with love, commedia umoristica scritta e diretta dal noto regista newyorkese Woody Allen.

Uscito nelle sale cinematografiche italiane esattamente dieci anni fa, To Rome with love è un film che riesce a trasmettere a pieno l’essenza stessa della città di Roma.

To Rome with love
kinopoisk.ru

To Rome with love: trama

La pellicola si articola su varie storie: una coppia di giovani di Pordenone, interpretati dagli italiani Alessandra Mastronardi e Alessandro Tiberi, che ha deciso di stabilirsi nella capitale per lavoro e si ritroverà coinvolta in malintesi e flirt passionali. Jerry e Phyllis (lo stesso Woody Allen e Judy Davis), invece, sono due americani che si trovano a Roma per conoscere il fidanzato della figlia. Jack, un giovane architetto interpretato da Jesse Eisenberg (Café society, the social network), si innamora dell’affascinante Monica (Elliot Page), migliore amica della sua fidanzata. Ed infine nel film si seguono le bizzarre vicende di un impiegato della media borghesia di Roma, Leopoldo Pisanelli, interpretato dal noto attore Italiano Roberto Benigni; si ritrova improvvisamente e senza alcun apparente motivo ad essere la celebrità del momento.

To Rome with love

To Rome with love: recensione

To Rome with love continua la serie di film diretti da Allen dedicati alle città europee, insieme a Vick Cristina Barcelona e Midnight in Paris; riporta il classico umorismo un po’ cinico tipico del regista e presente in tutta la sua lunga filmografia.

Personaggio molto interessante nel film è John, interpretato dall’attore americano Alec Baldwin, un architetto affermato che stringe amicizia con Jack e viene trasportato nei suoi intrighi amorosi; è un po’ come se lui diventasse uno sguardo esterno alla vicenda, come se non fosse direttamente coinvolto nella storia, così da smascherare Monica e salvare Jack dal buttarsi in una folle relazione con lei.

La storia di Leopoldo Pisanello, invece, porta sul grande schermo una critica al giornalismo odierno. Nelle società occidentali, negli US come in Italia, si tende a dare molta visibilità a “celebrità” che non hanno una vera rilevanza sociale, scientifica, artistica o di altro genere; si tratta di persone che sono come meteore, ovvero occupano la scena del gossip per qualche mese o anno per poi svanire. Dopo poco un altro romano qualsiasi ,che sembra risultare più interessante per la stampa, prenderà il posto di Leopoldo. Solo allora egli si renderà conto di quanto avesse in realtà apprezzato ritrovarsi al centro dell’attenzione.

“La vita talvolta è molto crudele e non da soddisfazioni né a chi è ricco e famoso, né a chi è povero e sconosciuto. ma essere ricchi e famosi tra le due è decisamente meglio.”

Un elemento con cui questo film riesce a trasmettere una atmosfera tutta italiana è  proprio attraverso il background musicale; le prime scene già si aprono con Nel blu dipinto di blu di Domenico Modugno, praticamente uno dei brani italiani più internazionalmente conosciuti. Molto d’effetto risulta essere anche la versione di Arrivederci Roma di Alfredo Messina, presente in varie parti del film.

Un piccolo difetto che si può notare guardando To Rome with love in italiano è la differenza nel parlato tra gli attori americani, doppiati, e gli attori italiani; di conseguenza sarebbe consigliabile la visione in lingua originale, in cui non avviene alcun doppiaggio, le parti in italiano vengono semplicemente sottotitolate.

To Rome with love

Cast

Il film è caratterizzato da un cast corale con grandi stelle del cinema Hollywoodiano e italiano; tra questi si ricorda lo stesso Woody Allen e Alec Baldwin, insieme a molti attori della nuova generazione come Jesse Eisenberg ed Elliot Page.

Nella parte di cast italiana ritroviamo uno dei maestri del cinema italiano, Roberto Benigni; a lui si affiancano Alessandro Tiberi, Alessandra Mastronardi, Antonio Albanese nel ruolo dell’attore Luca Salta e Riccardo Scamarcio nei panni di un ladro; a questi si aggiunge l’attrice spagnola Penelope Cruz che recita la parte della prostituta Anna interamente in italiano.

To Rome with love

To Rome with love è una commedia da un umorismo sottile con una precisa attenzioni alle musiche, alle riprese e ai luoghi; crea un’atmosfera coinvolgente per il pubblico, che per un ora e quarantadue minuti viene catapultato a Roma. Il caro vecchio Woody ci riesce a regalare sempre queste pellicole che alla fine ti lasciano sempre a cuor leggero.

PANORAMICA RECENSIONE

Regia
Soggetto e sceneggiatura
Interpretazioni
Emozioni
Ilaria Denaro
Ilaria Denaro
Studentessa unime, sono un’amante del cinema da sempre, spaziando dalle commedie romantico-umoristiche del caro vecchio Woody Allen, fino ai thriller di Fincher

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI

To Rome with love compie 10 anni Roma, la città eterna, è una musa ispiratrice per ogni forma d’arte. Il cinema negli anni le ha dedicato alcune delle più belle pellicole, ormai passate alla storia, quali La dolce vita, Vacanze romane e la grande bellezza; a queste si va ad unire...