HomeRecensioni Serie TVUno splendido errore: il nuovo Teen Drama Netflix

Uno splendido errore: il nuovo Teen Drama Netflix

Le serie Teen Drama stanno riscuotendo sempre più successo negli ultimi anni e piattaforme come Netflix ne sono consapevoli. Uno Splendido errore, uscito il 7 dicembre 2023, richiama le atmosfere degli anni 90 e racconta una storia melensa nell’America rurale. Tratta dal libro My life with the Walter Boys, un caso editoriale, inizialmente uscito su Wattpad, il prodotto ricorda molto L’estate nei tuoi Occhi. La struttura narrativa è infatti molto simile, con al centro una protagonista coinvolta in un triangolo amoroso tra due fratelli.

Uno splendido errore

Uno splendido errore: trama

Jackie Howard (Nikki Rodriguez), è una quindicenne nata e cresciuta nell’Upper West Side di New York. La sua vita perfetta viene brutalmente stravolta a causa della morte dei genitori e sorella rimasti coinvolti in un incidente stradale. La ragazza viene affidata alla migliore amica della madre e marito, nuovi tutori legali. La coppia gestisce un’azienda agricola in Colorado e sono responsabili per ben dieci figli. Adattarsi ad una vita tanto diversa rispetto a quella a cui era abituata non sarà facile e ritrovarsi coinvolta in un triangolo amoroso tra i due fratelli, Alex (Ashby Gentry) e Cole (Noah LaLonde), complicherà ulteriormente le cose.

Uno splendido errore

Uno splendido errore: recensione

La serie è senza dubbio un coming of age che si focalizza sul processo di maturazione emotiva di Jackie, soggetta ad un grave trauma in una fase delicata della vita. Indirettamente però l’arrivo nella casa sconvolgerà anche i fratelli Walter, costretti a cambiare le proprie abitudini per adattarsi alla nuova arrivata. Un racconto di formazione che coinvolge tutti i protagonisti principali, spingendoli a riflettere sul futuro, ambizioni e difficoltà tipiche dell’adolescenza. Le tematiche di fondo sono però in parte oscurate dal triangolo amoroso tra Jackie, Alex e Cole. Netflix in questo caso ha copiato il suo competitor Prime Video, propinando ai suoi spettatori un contenuto molto simili a L’estate nei tuoi occhi. Non solo la trama è quasi identica, ma i tratti distintivi di Cole, richiamano Conrad e quelli di Alex ricordano Jeremiah.

Altro tema cliché presente in Uno splendido errore e tipico di molte commedie romantiche è lo spostamento della protagonista dalla città ad un contesto rurale. La riscoperta della semplicità di una vita a contatto con la natura più autentica e pura, porta Jackie a chiedersi quale sia effettivamente il suo posto nel mondo.

Per quanto riguarda i personaggi, non sono ben caratterizzati e risultano nel complesso piatti e stereotipati. Nessuno degli attori, probabilmente ancora acerbi, è in grado di portare complessità al proprio ruolo. Questo rende le vicende raccontate meno interessanti, scoraggiando la possibilità per il pubblico di immedesimarsi nelle loro sofferenze e provare empatia nei loro confronti.

uno splendido errore

Il trauma

Jackie, nonostante il grande trauma che ha scosso la sua vita, cerca di costruire un lieto fine per sé stessa. La ragazza è alla ricerca di un luogo che possa chiamare casa ancora una volta. La serie in questo caso cerca di evitare di soffermarsi troppo sul lutto della protagonista, prova piuttosto a raccontare la sua nuova vita, focalizzandosi sulle peripezie legate all’adattarsi ad una città, vivendo con una famiglia che non è la propria.

L’unico problema è che il dilemma interno, legato ad una perdita tanto dolorosa, non viene affrontato come dovrebbe. Guardando Jackie, sembra che i suoi problemi ad un certo punto trovino una risoluzione, ma non è chiaro se questa pace interiore sia effettivamente positiva o derivi da una pericolosa negazione e rimozione di eventi traumatici. Per questo il punto di forza inserito nella narrazione da parte dei produttori diventa anche una debolezza, attraverso un desiderio superficiale di lasciare questo aspetto in sospeso, per dedicarsi ad altre trame.

Troppi personaggi

Altro problema da non sottovalutare è un cast numeroso. Se da un lato infatti raccontare più vicende può allietare il pubblico, in questo caso, dare tempi televisivi a tutti i personaggi e rendere le loro trame interessanti è estremamente difficile e poco riuscito. Il focus principale ovviamente è il triangolo amoroso, ma sono presenti delle sottotrame che risultano spesso noiose e inutili nel determinare l’andamento della storia. Il tutto risulta per questo nel complesso confusionario e sovraccarico.

Paradossalmente le parti più interessanti sono quelle relative al mondo dei grandi, le peripezie affrontate dai tutori legali di Jackie per garantire il sostentamento di una famiglia tanto numerosa. I rapporti tra adolescenti invece sono stereotipati e prevedibili. Fin da subito è chiaro quale sarà l’esito del triangolo amoroso. L’unica svolta più interessante è la scelta finale di Jackie, capace di creare un cliffahanger che quasi sicuramente anticipa l’arrivo di una seconda stagione.

Uno splendido errore piacerà sicuramente al pubblico target a cui è rivolta la serie tv, ma di certo non riesce a superare L’estate nei tuoi occhi in termini di carisma dei personaggi e temi trattati.

Trailer e dove vederla

Uno splendido errore è disponibile su Netflix, con la possibilità di vederla gratuitamente tramite la settimana di prova

PANORAMICA

Regia
Soggetto e sceneggiatura
Interpretazioni
Emozioni

SOMMARIO

Uno splendido errore mostra il tentativo di Netflix di proseguire sul filone dei teen drama. Seppur ben realizzata è una serie povera di contenuti e con personaggi poco carismatici. Sarà però sicuramente apprezzata dal pubblico target a cui si rivolge.
Lucrezia Lugli
Lucrezia Lugli
La passione per il cinema mi ha accompagnato dall’infanzia all’età adulta, ma ho impiegato più del previsto a capire che sarebbe diventata la mia strada. Guardo ogni genere di contenuto da film a serie tv, questo comprende anche i più grandi successi delle piattaforme streaming.

ULTIMI ARTICOLI

Uno splendido errore mostra il tentativo di Netflix di proseguire sul filone dei teen drama. Seppur ben realizzata è una serie povera di contenuti e con personaggi poco carismatici. Sarà però sicuramente apprezzata dal pubblico target a cui si rivolge. Uno splendido errore: il nuovo Teen Drama Netflix