HomeNewsThe Watchers : un flop al box office globale

The Watchers : un flop al box office globale

The Watchers si sta rivelando sempre di più un grande flop al box office globale. Finora è stato un anno deludente per il genere horror e la Warner Bros. The Watchers è diretto dalla debuttante Ishana Night Shyamalan, figlia dell’icona del genere M. Night Shyamalan. Il film di debutto ha continuato la sua corsa poco brillante nelle sale entrando nella sua seconda settimana di uscita. Warner Bros, secondo quanto riferito, ha speso 30 milioni di dollari per acquisire il titolo e ha iniziato una partnership creativa con la vecchia casa di produzione di Shyamalan, Blinding Edge Pictures. Ma lo studio non ha ancora recuperato il suo investimento.

The watchers

The Watchers ha incassato meno di 14 milioni di dollari a livello nazionale e meno di 5 milioni di dollari dai mercati esteri, per un bottino globale cumulativo che deve ancora superare la soglia dei 20 milioni di dollari. The Watchers ha incassato solo 7 milioni di dollari al suo debutto nazionale, finendo quarto nella classifica nazionale. Ha mantenuto un posto tra i primi cinque questo fine settimana, incassando 3,6 milioni di dollari. Basato sul romanzo di A. M. Shine, il film segue una giovane donna che si ritrova intrappolata in un inquietante rituale notturno nelle foreste irlandesi.

The Watchers è un flop per gli incassi

The Watchers sta andando sempre peggio nel box office globale, rischiando un vero e proprio flop. Il film non può fare affidamento sulle recensioni positive come una grazia salvifica, perché non ne ha ricevute esattamente molte. Il film attualmente ha un indice di approvazione “rotten” del 32% sul sito web Rotten Tomatoes. I film horror in studio hanno avuto difficoltà quest’anno, il che è insolito considerando quanto sono normalmente redditizi. Mentre titoli dallo spirito indipendente come Late Night with the Devil, Immaculate e, più recentemente, In a Violent Nature, sembravano trovare il loro pubblico, alcuni titoli più importanti non hanno funzionato altrettanto bene, nonostante abbiano incassato di più individualmente.

Imaginary di Blumhouse ha concluso la sua corsa con meno di 40 milioni di dollari in tutto il mondo, La profezia del male di Sony ha incassato 45 milioni di dollari, mentre The Strangers: Capitolo 1 non ha ancora raggiunto la soglia dei 50 milioni di dollari in tutto il mondo. The First Omen di 20th Century Studios, invece, ha concluso la sua corsa con 53 milioni di dollari nonostante le ottime recensioni. Oltre alla scarsa accoglienza, Ishana Night Shyamalan ha dovuto affrontare anche lamentele sui suoi privilegi nepotistici, che ha riconosciuto alla stampa. In precedenza ha diretto episodi della serie Servant di Apple TV+, di cui suo padre è produttore esecutivo. I nepo-baby danno spesso fastidio e questo forse non ha aiutato la scalata di The Watchers.

Laura Maddalozzo
Laura Maddalozzo
Datemi uno schermo e dei popcorn e sono la persona più felice del mondo. Il mio habitat cinematografico? Un’apocalisse zombie o ovunque ci sia un’atmosfera horror

ULTIMI ARTICOLI