HomeNewsIl problema dei tre corpi approderà sul grande schermo

Il problema dei tre corpi approderà sul grande schermo

Grandi annunci dal festival del cinema a Shanghai, la notizia più rilevante riguarda Il problema dei tre corpi (qui la recensione della serie). Il ceo di Enlight Media, tra i più grandi produttori cinesi, ha annunciato, infatti, una versione cinematografica del popolare romanzo. A dirigere l’opera sarà un regista molto popolare (non solo in Cina), soprattutto per quanto riguarda il mondo sci-fi, Zhang Yimou. Il regista ha vinto il Leone d’oro a Venezia nel 1992 con La storia di Qiu Ju. Una fama consacrata da film come La Foresta dei Pugnali Volanti e The Great Wall. L’annuncio di Yimou alla regia de Il problema dei tre corpi arriva dopo un periodo non semplice della sua vita. Ma sicuramente tanto la fama dell’autore quanto quella del romanzo contribuiranno a creare una vasta eco mediatica.

Il problema dei tre corpi, successo globale

A curare l’adattamento de Il problema dei tre corpi per Netflix sono stati Daniel Weiss e David Benioff. I due sceneggiatori televisivi più famosi degli ultimi anni grazie a Game of Thrones. I due hanno ammesso però che non si aspettavano il successo che l’adattamento dei romanzi sci-fi cinesi ha effettivamente riscosso. Nella prima stagione della serie si racconta di un passato, un presente e un futuro in cui la terra entra in contatto con una razza aliena. La specie aliena proviene da un sistema a tre stelle che orbitano in modo instabile tra di loro.

Il grande successo riscosso da Il problema dei tre corpi ha spinto Netflix ad annunciare il proseguimento dell’opera con almeno un’altra stagione. Per la popolare piattaforma si tratta di un successo importante, in un periodo in cui sembrano sempre meno i prodotti qualitativamente validi che vengono distribuiti. La decisione di un importante produzione cinese di impegnarsi nella realizzazione di un film è la conferma di una forte popolarità globale dell’opera letteraria.

Il problema dei tre corpi

ULTIMI ARTICOLI