HomeNewsMastandrea annuncia una sua società di produzione

Mastandrea annuncia una sua società di produzione

-

Valerio Mastandrea ha annunciato in un’intervista al Corriere della Sera la nascita di una sua società di produzione. L’attore romano ha detto che la società si chiama Damocle ed è al momento composta da quattro persone. Mastandrea ha già fatto in passato il produttore per Non essere cattivo di Claudio Caligari. Tra i progetti di Damocle ci sarebbe proprio la realizzazione dell’ultimo progetto di Caligari, dal titolo Andare ai resti. Il legame tra il compianto regista e Mastandrea nasce con L’odore della notte di cui l’attore era protagonista.

Mastandrea ha anche annunciato il suo secondo film come regista. Il primo film risale al 2018, Ride, con protagonista Chiara Martegiani. L’opera è incentrata su una donna che perde il compagno a causa di un incidente sul lavoro e si ritrova sola con un figlio. Per Mastandrea si tratta di un periodo denso di impegni lavorativi. È approdata da poco su Amazon Prime la serie Antonia, nata da un’idea di Martegiani.

Mastandrea: C’è ancora domani e gli altri ruoli

Mastandrea è un attore molto proficuo e molto apprezzato dal pubblico e dalla critica. È stato tra i protagonisti dell’opera prima di Paola Cortellesi, C’e ancora domani. Il ruolo, a dire dello stesso è stato tra i più difficili della sua carriera da interpretare. L’attore ha affermato di aver palesato spesso i dubbi alla regista, ma di essersi poi fatto convincere ad interpretarlo.

Mastandrea è tra gli attori che hanno ricevuto più nominations ai David di Donatello. Un riconoscimento che ha ottenuto tre volte come miglior attore non protagonista e una da protagonista. Recentemente è stato tra gli interpreti di un film di Stefano Sollima, Adagio. In questo lavoro divide lo schermo con Toni Servillo e Pierfrancesco Favino. Tra i registi con cui ha collaborato più volte c’è Paolo Virzì, per il quale ha recitato anche nel film del 2022 Siccità.

ULTIMI ARTICOLI