HomeNewsJulia Roberts: i film rifiutati e il desiderio di un sequel

Julia Roberts: i film rifiutati e il desiderio di un sequel

-

Durante il programma Watch What Happens Live, a Julia Roberts è stato chiesto quale importante film della sua carriera meriterebbe un sequel. L’attrice ha dichiarato di non rimpiangere nessuna delle sue scelte, che qualsiasi film abbia declinato nella sua carriera “forse non sarebbe stato altrettanto grande e meraviglioso” con lei nel cast. Tra questi, c’erano C’è posta per te e il dramma del 1992 di Michael Mann, L’ultimo dei Mohicani, con protagonista Daniel Day-Lewis.

“Non riesco a pensarne altri, ma ci sono anche cose che non ottieni, come Meg Ryan che avrebbe dovuto essere in ‘Fiori d’acciaio’, ma stava ancora girando ‘Harry ti presento Sally’, e in quel caso ho ottenuto la parte”, ha detto Julia Roberts, sottolineando la sua connessione spirituale a tutto tondo con Meg Ryan.

“Cate Blanchett avrebbe dovuto essere in ‘Closer’, ma è rimasta incinta, quindi ho ottenuto quella parte. Quindi sono stata fortunata ad ottenere delle buone opportunità.” Il ruolo di Julia Roberts in Fiori d’acciaio del 1989 ha segnato un successo precoce, un anno prima che la sua fama esplodesse con Pretty Woman del 1990. Entrambi i film le hanno fruttato delle nomination agli Academy Awards.

Julia Roberts

Ma nella sua carriera, a quale sequel vorrebbe partecipare Julia Roberts?

“Forse ‘Il matrimonio del mio migliore amico’”, ha detto Roberts. “Perché ci sono così tante persone coinvolte, e vedere cosa stanno facendo e come sta andando il matrimonio di Kimmy e Michael.” Julia Roberts ha dominato il genere romantico-comico negli anni ’90. Ha dichiarato al New York Times l’anno scorso che gli spettatori non hanno apprezzato abbastanza il boom delle commedie romantiche e tutto il duro lavoro che c’è dietro.

Roberts ha dichiarato riguardo alle commedie romantiche: “Questo è un genere che amo partecipare e guardare, e penso che sia difficile farlo bene. C’è una matematica davvero semplice, ma come lo rendi speciale? Come mantieni l’interesse delle persone quando possono in qualche modo prevedere cosa sta per accadere?”. L’anno scorso, Julia Roberts è tornata al genere delle commedie romantiche recitando accanto a George Clooney in Ticket to Paradise.

“A volte la gente fraintende il tempo che è trascorso senza che io facessi una commedia romantica come se non ne avessi voglia”, ha detto Roberts. “Se avessi letto qualcosa che pensavo fosse di livello ‘Notting Hill’ o di divertimento folle come ‘Il matrimonio del mio migliore amico’, lo avrei fatto. Non esistevano.”

Quando le è stato chiesto del suo allontanamento dalle commedie romantiche per 20 anni perché “non c’era un solo buon copione, nemmeno uno”, Roberts ha risposto: “Sì”. Attualmente, Julia Roberts è nel cast del thriller apocalittico Il mondo dietro di te, attualmente su Netflix.

Il mondo dietro di te
Francesco Maggiore
Francesco Maggiore
Cinefilo, sognatore e al tempo stesso pragmatico, ironico e poliedrico verso la settima arte, ma non debordante. Insofferente, ma comunque attento e resistente alla serialità imperante, e avulso dai filtri dall'allineamento critico generale. Il cinema arthouse è la mia religione, ma non la mia prigione.

ULTIMI ARTICOLI