HomeSerie TVIl problema dei 3 corpi: la rivincita di Benioff e Weiss

Il problema dei 3 corpi: la rivincita di Benioff e Weiss

-

Il problema dei 3 corpi è una nuova serie televisiva che riesce in ciò che credevamo impossibile: perdonare Benioff e Weiss per lo sfracello delle ultime due stagioni di Game of Thrones. Tratta dai romanzi dell’autore cinese Liu Cixin, è ora disponibile sulla piattaforma Netflix.

Il problema dei 3 corpi

Il problema dei 3 corpi – Trama e Cast

La prima stagione è l’adattamento del primo romanzo della trilogia, Memoria del passato della Terra, e si mostra un passato, un presente e un futuro immaginari nei quali, nel primo libro, la Terra entra in contatto con una civiltà aliena in un vicino sistema stellare composto da tre stelle simili al Sole che orbitano l’una intorno all’altra in un instabile sistema a tre corpi.

Il cast rivede una reunion in grande stile: Liam Cunningham, Jonathan Pryce e John Bradley di Game of Thrones. Con loro ci sono anche Eiza González, Jess Hong, Jovan Adepo, Benedict Wong, Alex Sharp e Rosalind Chao.

- Pubblicità -

Recensione – Fede o scienza?

Lost è una serie che ha fatta la storia, sebbene il suo finale sia alquanto controverso e dibattuto, non si può negare che abbia aperto la strada alla narrazione odierna. Uno dei suoi temi centrali è questo: sei un uomo di fede o sei un uomo di scienza? Il dibattito si prolunga fino alla fine della serie.

Il problema dei 3 corpi sembra seguire lo stesso schema. La scienza è l’unica risposta accettabile nell’universo inventato da Cixin, ma cosa possiamo fare se le regole della fisica non bastano più a governare il nostro universo.

La narrazione è ricca e complessa e mette in un luce una verità di cui (forse) non eravamo a conoscenza: è vero che Benioff e Weiss non sono stati in grado di concludere dignitosamente la saga di George Martin, ma non possiamo attribuire la colpa unicamente a loro. Il mondo di Westeros è ricco e complesso e probabilmente neanche il suo creatore è più sicuro su quale sia la strada giusta da perseguire per chiudere dignitosamente ogni storyline da lui creata. I due autori, recentemente, sono stati molto chiari: senza il materiale cartaceo alla base non avevano la minima idea di come concludere il tutto.

Con Il problema dei 3 corpi possiamo tirare un sospiro di sollievo: la saga fantascientifica cinese è composto da una trilogia conclusa e non c’è il rischio che si ripeta in un altro disastro. Il rinnovo officiale ancora non c’è, ma siamo alquanto ottimisti sul fatto che arriverà presto.

Le numerose domande hanno bisogno di una risposta, dobbiamo sapere se l’umanità riuscirà a salvarsi. E soprattutto dobbiamo scoprire chi aveva ragione tra John Locke e Jack Shepard: cosa è più importante? La fede o la ragione?

La narrazione a volte si perde, ma funziona comunque

Il pilot de Il problema dei 3 corpi riesce nel suo intento: portarci in un universo enigmatico da cui non abbiamo idea cosa aspettarci. Tuttavia, data la complessità della narrazione, a volte si procede troppo velocemente e si ha l’impressione che le varie domande non abbiano la giusta risposta. Forse probabilmente alcuni temi sono lasciati in sospeso per permettere alla narrazione di continuare con la seconda stagione, ma chi risente di più di ciò sono i personaggi. Sebbene tutte le interpretazioni siano alquanto notevoli, non tutti i protagonisti sono gestiti in maniera equa, alcuni sono troppo approssimati ed è un vero peccato.

Il problema dei 3 corpi

In conclusione

Nonostante qualche difetto di sceneggiatura, Il problema dei 3 corpi è una serie su cui Netflix deve puntare. Chi ha letto i romanzi è consapevole che la saga vale il gioco, nonostante i costi.

E soprattutto questa serie ci fa capire una cosa: se c’è un materiale di base, Benioff e Weiss sono perfettamente in grado di adattare mondi ricchi e complessi, perciò avanti così!

Il problema dei 3 corpi – Trailer

PANORAMICA

Regia
Soggetto e sceneggiatura
Interpretazioni
Emozioni

SOMMARIO

Il problema dei 3 corpi è un'ottima serie Netflix che rilancia la carriera di Benioff e Weiss dopo il disastro con il finale di Game of Thrones. La narrazione ci ricorda gli antichi fasti di Lost: cosa è più importante? La fede o la ragione?
Arianna Dell'Orso
Arianna Dell'Orso
Vivo sul mondo reale unicamente con il corpo, ma la mia mente viaggia a Westeros, nella Londra dei Peaky Blinders e fa affari loschi con Walter White. Il cinema di Hitchcock è il mio spirito guida

ULTIMI ARTICOLI

Il problema dei 3 corpi è un'ottima serie Netflix che rilancia la carriera di Benioff e Weiss dopo il disastro con il finale di Game of Thrones. La narrazione ci ricorda gli antichi fasti di Lost: cosa è più importante? La fede o la ragione?Il problema dei 3 corpi: la rivincita di Benioff e Weiss