Il Signore degli Anelli – Gli Anelli del Potere è già nella storia della televisione

Che il mondo creato da J.R.R. Tolkien fosse uno dei più amati era cosa già risaputa, così come era prevedibile un ottima premiere della nuova serie di casa Amazon Prime Video frutto di un adattamento degli scritti dell’autore inglese. Ma mai ci si sarebbe immaginati un simile risultato. Il Signore degli Anelli – Gli Anelli del Potere, che ha debuttato con il primi due episodi Venerdì 2 Settembre in oltre 240 paesi nel globo, ha raggiunto i 25 milioni di spettatori nelle prime 24 ore dalla sua uscita, diventando così la premiere di maggior successo nella storia di Prime Video.

Le ragioni dietro il successo

I motivi di questo incredibile risultato sono il frutto di un grande lavoro da parte del team di Amazon, che per questa serie ha investito la cifra record di 1 miliardo di dollari. Complici poi il grande fandom che LOTR ha sempre avuto, e che negli anni è via via cresciuto grazie alla trilogia de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson, e gli ottimi trailer mostrati nei mesi precedenti, che hanno ben messo in luce l’enorme comparto tecnico della serie.

Jennifer Salke, head of Amazon Studios, ha commentato così riguardo i risultati ottenuti dallo show:

“È in qualche modo appropriato che le storie di Tolkien, tra le più popolari di tutti i tempi e che molti considerano la vera origine del genere fantasy, ci abbiano condotto sino a questo momento d’orgoglio. Sono molto grata al Tolkien Estate, e ai nostri showrunner J.D. Payne e Patrick McKay, al produttore esecutivo Lindsey Weber, al cast e alla crew, per il loro instancabile impegno collettivo e la loro sconfinata energia creativa. E sono le decine di milioni di fan che hanno visto la serie, chiaramente appassionati quanto noi della Terra di Mezzo – la reale misura del nostro successo”

Sarà curioso vedere i risultati che otterranno i prossimi episodi, in uscita ogni Venerdì per le prossime sei settimane, e vedere fin dove questa serie potrà spingersi e quali altri record sarà in grado di infrangere.

Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI