Gli anelli del potere: arriva finalmente l’attesissimo trailer

Gli anelli del potere: il progetto pantagruelico alla base del prequel seriale del Signore degli anelli

Giunge finalmente anche al grande pubblico il trailer ufficiale di Il signore degli anelli: Gli anelli del potere, passando per i canali social e soprattutto YouTube di Amazon Prime Video, distributore ufficiale della serie. L’ambizioso progetto, iniziatosi a sviluppare nell’ormai non più vicinissimo 2017, pare essere sul punto di vedere la luce e l’attesa dei fan si fa incontenibile. Già nel 2017 Amazon Prime Video ha acquisito i diritti per la serie, quando lo stesso Bezos (fan accanito della saga di Tolkien) ha preso parte in prima persona alle trattative, riuscendo ad accaparrarsi la produzione e la distribuzione ufficiale del prodotto tramite uno storico contratto da duecentocinquanta milioni di dollari. La stessa piattaforma di streaming ha anche già assicurato al pubblico la realizzazione di un progetto seriale a lungo termine, che andrà a svilupparsi nel corso di almeno cinque stagioni.

Questa prima stagione si compone di otto episodi, di cui non è ancora stata resa nota la durata. L’ideazione del progetto è stata affidata a J. D. Payne e Patrick McKay, e la trama andrà a comporre una sorta di prequel a quella che è la narrazione non solo de Il signore degli anelli ma anche de Lo hobbit, collocandosi temporalmente migliaia di anni prima rispetto agli eventi portati sullo schermo dai lungometraggi. Il cast di Gli anelli del potere, vastissimo, non rischia con interpreti di punta ben riconoscibili dal pubblico ma ad essi preferisce un ensemble attoriale di decine e decine di volti meno noti. La serie farà il suo arrivo sulla piattaforma di streaming Amazon Prime Video a partire da settembre (dal secondo giorno del mese, per la precisione), e la distribuzione seguirà una scansione settimanale con l’aggiunta di un nuovo episodio ogni settimana, per otto settimane.

Gli anelli del potere
Eleonora Noto
Eleonora Noto
Laureata in DAMS, sono appassionata di tutte le arti ma del cinema in particolare. Mi piace giocare con le parole e studiare le sceneggiature, ogni tanto provo a scriverle. Impazzisco per le produzioni hollywoodiane di qualsiasi decennio, ma amo anche un buon thriller o il cinema d’autore.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI