HomeNewsElemental, i primi commenti sono divisivi

Elemental, i primi commenti sono divisivi

-

Elemental, il nuovo film Pixar atteso nelle sale il 21 giugno, ha ricevuto i primi pareri da coloro che l’hanno visto in anteprima a Cannes.

Elemental arriva dopo il disastroso risultato di Lightyear – La vera storia di Buzz e sembra voler raccontare una storia originale e profonda che però, a giudicare dai primi pareri, non è riuscita a mettere d’accordo la critica.

Presentato in anteprima mondiale – come film di chiusura – al Festival di Cannes 2023, il lungometraggio pare infatti aver conquistato tutti per l’incredibile tecnica di animazione – definita “vibrante e colorata” – ma, allo stesso tempo, pare perdersi nella costruzione di una storia inutilmente complessa e appesantita da un messaggio “pesante”.

Elemental, la trama in breve

La pellicola ha come protagonisti Wade ed Ember – rispettivamente appartenenti agli elementi “acqua” e “fuoco”. I due vivono nella città di Element City, dove agli abitanti appartenenti a diversi elementi è proibito incontrarsi. Nonostante le rigide regole, i due continueranno a frequentarsi, provando a cambiare il mondo in cui sono cresciuti.

elemental

Secondo la critica, però, il lungometraggio rimane “schiacciato” dall’eccessiva importanza dei temi trattati – la diversità e l’integrazione – finendo con l’assomigliare a uno dei film Disney più apprezzati degli ultimi anni, Zootropolis – come messo in evidenza da Therese Lacson di Collider –.
Somiglianza saltata all’occhio già dai primi trailer.

I primi pareri

Altri critici hanno sottolineato che Elemental vuole rivolgersi a un pubblico appena più grande rispetto agli standard Pixar. Questo a causa della costruzione di regole rigide e di un mondo molto complesso e articolato raccontato in modo troppo “adulto”. E che, sempre secondo i commenti, avrebbe potuto invece essere raccontato con maggior leggerezza e naturalezza.

Uno dei punti di forza di Elemental rimane la tecnica di animazione. Ma questo sembra non basta a salvare un progetto che – stando ai primi pareri – segna un passo indietro rispetto ad alcuni cult Pixar, come Inside Out e Soul.
Altri elementi promossi a pieni voti sono la colonna sonora e il doppiaggio – in lingua originale –.  

A dare voce a Wade ed Ember, nella versione italiana, sono rispettivamente il conduttore ed ex concorrente di Amici Stefano de Martino e Valentina Romani – giovane star della serie Mare Fuori, attualmente nelle sale ne Il Sol dell’Avvenire di Nanni Moretti –.

Il nuovo film Pixar dovrà dunque lottare per ritagliarsi un posto al botteghino e nel cuore del pubblico, considerata anche la grande concorrenza di blockbuster nel mese di giugno. Tra più attesi della stagione: Spider-Man: Across the Spider-Verse, che arriverà il 2 giugno, e The Flash, che in America debutterà lo stesso giorno di Elemental, il 16 giugno e a distanza poche settimane arriverà anche.

Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti.

Carlotta Pinto
Carlotta Pinto
Scrittrice per la carta e per il web, appassionata di cinema e serie tv.

ULTIMI ARTICOLI