HomeNewsDemi Moore incanta Cannes con "The Substance"

Demi Moore incanta Cannes con “The Substance”

-

La star degli anni ’80 Demi Moore (Ghost, Proposta indecente, Soldato Jane, Il talento di Mr.C,ecc.) fa il suo debutto nella selezione ufficiale di Cannes questo fine settimana come co-protagonista del film in concorso The Substance.

Moore, protagonista del thriller iniettato di sangue con Margaret Qualley e Dennis Quaid, ha un fitto programma a Cannes.

Oltre alla sua apparizione sul tappeto rosso con The Substance, la star sarà anche madrina della cerimonia di gala del Trophée Chopard di Chopard. Moore presenzierà, poi, in un’altra uscita confermata al Padiglione Americano dove è stata prenotata per una sessione della serie “In Conversation”, che comprende anche il documentarista Frederick Wiseman, l’attore Billy Zane e cinque registi americani. La chiacchierata di Moore, moderata da David Canfield di Vanity Fair, è fissata per il 19 maggio.

Demi Moore

Successivamente, Moore sarà l’ospite del gala di Cannes per il 30° anniversario dell’amfAR, che si terrà all’Hotel du Cap-Eden-Roc con l’ospite musicale Cher il 23 maggio.

The Substance è il secondo lungometraggio della regista francese Coralie Fargeat, che ha fatto scalpore con il cruento thriller di vendetta Revenge, presentato in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival nel 2017.

Demi Moore e “The Substance”

Il nuovo film, presentato come un body horror con un tocco femminista, ruota attorno a un nuovo prodotto chiamato The Substance che promette di trasformare le persone nella migliore versione di se stesse.

Secondo la sinossi ufficiale: “Genera un altro te. Un te nuovo, più giovane, più bello, più perfetto. E c’è solo una regola: condividi il tempo. Una settimana per te. Una settimana per il nuovo te. Sette giorni ciascuno. Un equilibrio perfetto. Facile. Giusto? Se rispetti l’equilibrio… cosa potrebbe andare storto?”

Il distributore globale, la società di produzione e il servizio di streaming Mubi hanno annunciato all’inizio di questa settimana di aver acquisito i diritti mondiali.

Laura Pavanello
Laura Pavanello
Con la fantasia si può fare il più spettacoloso viaggio che sia consentito ad un essere umano". E questo per me è il cinema, il mio oggetto di studi, la mia passione, ma soprattutto il luogo dove i sogni diventano realtà.

ULTIMI ARTICOLI