HomeNewsStrike: An Uncivil War - La battaglia di Orgreave

Strike: An Uncivil War – La battaglia di Orgreave

Sta per essere celebrato il 40° anniversario di uno dei giorni più brutali della storia britannica moderna: il giorno in cui un terribile gruppo di poliziotti attaccò i lavoratori in sciopero a Orgreave, nel South Yorkshire.

Lo Sheffield DocFest presenterà in anteprima Strike: An Uncivil War, sulla battaglia di Orgreave. Il documentario parla di quando la polizia britannica attaccò i lavoratori sindacali.

All’epoca, il governo dell’allora primo ministro Margaret Thatcher, così come i media, ritenevano responsabili i lavoratori dello scoppio di violenza, sostenendo che la polizia aveva agito per legittima difesa. Il motivo per il quale la Thatcher induceva in errore l’opinione pubblica era legato al fatto che lei e il suo partito erano intenzionati a distruggere il potere dei sindacati in Gran Bretagna.

Strike: An Uncivil War – Un doc che mette le cose in chiaro

Il documentario Strike: Un Uncivil War, diretto da Daniel Gordon, mette le cose in chiaro su ciò che accadde il 18 giugno 1984.

Il film sarà presentato in anteprima allo Sheffield DocFest, che non a caso si trova a sole sette miglia da Orgreave.

ll film presenta delle potenti testimonianze personali, documenti governativi precedentemente nascosti e materiale d’archivio mai visto prima. L’intento è quello di mostrare in prima persona i ricordi delle persone che si trovavano in prima linea nel momento storico di cui parliamo.

Strike: Un Uncivil War

Daniel Gordon, il regista, ha vinto un BAFTA nel 2014 con il documentario Hillsborough. Questo parla di un terribile incidente avvenuto in uno stadio di football nel 1989. Anche qui quasi 100 tifosi furono schiacciati a morte. I crediti di Gordon includono anche Billion Dollar Heist (2023) e la docuserie del 2020 The Trials of Oscar Pistorius.

Gordon ci fa notare come tra i due film Hillsborough e Strike ci siano diverse somiglianze: l’insabbiamento o lo spostamento della colpa da parte del governo.

Quello che lo ha portato a girare questo documentario è proprio il fatto che il governo volesse in qualche modo una guerra incivile. O meglio, anche se questo non dovesse essere stato fatto intenzionalmente, il risultato è stato questo.

Redazione
Redazione
La Redazione di Moviemag.it è formata da un gruppo variegato di professionisti e appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

ULTIMI ARTICOLI