HomeIntervistePeter Pan e Wendy, la conferenza stampa

Peter Pan e Wendy, la conferenza stampa

-

Nei prossimi giorni, più precisamente il 28 Aprile, uscirà su Disney Plus il film Peter Pan e Wendy, live action tratto dal classico della Disney del 1953. Il 20 Aprile si è tenuta via streaming la Global Press Conference del film. All’evento erano presenti i seguenti talent: David Lowery (regista), Jude Law (attore), Ever Anderson (attrice), Alexander Molony (attore) e infine Yara Shahidi (attrice). A moderare la conferenza c’era la conduttrice scozzese Edith Bowman, che sul finire ha lasciato un po’ di spazio per le domande. Noi di MovieMag siamo così riusciti a porre due quesiti a Jude Law circa il suo personaggio e il rapporto con quest’ultimo.

Peter Pan e Wendy
L’attore Jude Law

Capitan Uncino e Jude Law

“Come ti sei sentito ad interpretare un cattivo così classico, e che rapporto avevi con Capitan Uncino quando eri bambino?”

Jude Law (Capitan Uncino): “Non ricordo di aver avuto nessun rapporto particolare con lui quando ero bambino, ricordo di averlo trovato molto divertente. Ho una relazione con lui per quanto riguarda mio figlio maggiore, perché quando aveva quattro o cinque anni amava moltissimo Peter Pan, quindi ho fatto Uncino con lui in giro per casa per anni”.

“E’ stato strano quando ho scoperto di doverlo interpretare nel film. Penso di aver insistito a rimettere la parola “merluzzo” come insulto, perché mio figlio amava sempre quel pezzetto, gridando “sei un merluzzo”, e io ero tipo, oh, dobbiamo usare quella parola, per favore”.

“Quindi, è stato strano interpretarlo. Lo avevo già fatto, ma intorno a un soggiorno con una gruccia e una spada di legno”.

Alcune dichiarazioni dei protagonisti di Peter Pan e Wendy

David Lowery (regista): “Il titolo originale del libro di J. M. Barrie era Peter Pan e Wendy, e quindi quello è stato il punto di partenza. Lo volevo davvero perché Wendy è, per molti versi, il circuito del pubblico. E’ lei che ci va all’isola che non c’è e noi andiamo con lei. Volevamo davvero onorare quella prospettiva ed esplorarla”.

Alexander Molony (Peter Pan): “E’ stato un enorme onore interpretare un personaggio cosi noto e che io stesso amo da tanti anni. Penso di essermi davvero appassionato a Peter Pan grazie anche al divertimento che abbiamo provato sul set. Tutti gli scherzi, tutti i combattimenti in acqua che abbiamo fatto, è stato semplicemente fantastico”.

Ever Anderson (Wendy): “Una cosa che ho adorato di questo adattamento è stato il rapporto tra Wendy e Campanellino. Quì le due si sono alleate, lavorano e sanno ascoltarsi a vicenda. Ho pensato che fosse una relazione davvero molto bella”.

Yara Shahidi (Campanellino Trilli): “Penso che ciò che ho amato così tanto della sceneggiatura di David sia stato come sia riuscito a stabilire questa relazione (Wendy-Trilli) che culmina in un grande momento. Penso che in tutto il film ci siano queste belle scene in cui vedi che Wendy vede in Trilli più di quanto lei stessa non veda. Viceversa, Trilli riconosce qualcosa di veramente speciale in Wendy, a cui si rivolge durante tutto il viaggio”.

Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ULTIMI ARTICOLI