Oscar 2022 diretta tv: possibile esclusione di alcune categorie

Gli Oscar 2022, cerimonia della prossima edizione del premio più importante del cinema, ancora non è arrivata che già fa parlare di sé. La novantaquattresima edizione degli Oscar si presenta come un’edizione già incline alle polemiche e, soprattutto, alle novità. Sembra che lAcademy voglia tagliare dalla diretta televisiva alcune categorie in gara (categorie ancora non del tutto certe, o non specificate). Fa effetto pensare che una kermesse così lunga e importante debba fare i conti con variazioni e contratture sceniche. Eppure, i dati degli ascolti parlano di un calo di spettatori notevole quindi snellire può concretamente essere la strada giusta.

Oscar 2022 diretta tv

Oltre che fremere d’attesa per i nostri Paolo Sorrentino per È stata la mano di Dio e Massimo Cantini Parrini per Cyrano occorre anche capire come la serata si svolgerà. Memori dell’anno scorso (dove la premiazione è avvenuta in una sala più contenuta del Dolby Theatre a rigorosa distanza l’uno dall’altro) quest’anno si attende una cerimonia più completa (anche se la durata potrebbe spaventare). Stavolta c’è il pericolo che, per dare più equilibrio agli Oscar 2022, alcune sezioni potrebbero risentirne, facendo passare la cerimonia da una lunghezza esasperante a una scarsezza sostanziale di contenuti.

Sul modello di altre premiazioni, alcune categorie (giudicate minori) potrebbero essere assegnate durante la pubblicità, o proclamate già prima del 27 marzo. Si sa che tornerà una conduzione corale (con Amy Schumer, Wanda Sykes e Regina Hall) ma che le premiazioni saranno veloci (con discorsi ridotti all’osso). Ci si chiede dunque se questa possa essere una scelta vincente dato che gli Oscar costituiscono una delle prove empiriche più certe della grandezza di Hollywood e una celebrazione quasi canonica per omaggiare la capacità del cinema di “vendere” un sogno. Al di là dello spettacolo che potrà essere offerto, il punto rimane che ci si chiede se l’elemento emotivo, da sempre garantito durante la cerimonia degli Oscar 2022, sarà ugualmente rispettato e garantito.

Federico Favale
Federico Favale
Anche da piccolo non andavo mai a letto presto. Troppi film a tenermi sveglio. Più guardavo più dicevo a me stesso: "ok, la vita non è un film ma se non guardassi film non capirei nulla della vita".

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI