HomeNewsAndre Anderson non avrà un nuovo volto in Gen V

Andre Anderson non avrà un nuovo volto in Gen V

-

Purtroppo qualche mese fa ci ha lasciato Chance Perdomo, interprete di Andre Anderson nella serie Gen V, spin off di The Boys, tratta dal fumetto di Garth Ennis Darick Robertson.

L’attore ventisettenne è morto a causa di un incidente in moto; era partito da New York per raggiungere Toronto e iniziare le riprese della seconda stagione di Gen V. La perdita di Chance Perdomo è stata un grandissimo shock per tutta la produzione, infatti le riprese si sono fermate per elaborare il lutto.

Non sappiamo quando riprenderanno, ma una cosa è certa: non ci sarà un altro attore a interpretare Andre Anderson. Ecco le parole della produzione: “Mentre continuiamo ad affrontare la tragica perdita di Chance Perdomo, tutti noi della produzione di Gen V siamo determinati a trovare il miglior modo per rendere omaggio al suo ricordo […] Non sostituiremo Chance con un altro attore, perché nessuno potrà mai rimpiazzarlo. Ci siamo presi il tempo e lo spazio per rivedere le trame della nostra seconda stagione e inizieremo a girare nel mese di maggio. Onoreremo Chance e la sua eredità in questa stagione“.

- Pubblicità -
Gen V

Cosa accadrà a Andre Anderson?

Fin quando la seconda stagione di Gen V non uscirà su Prime Video, non sappiamo quale sia il destino riservato ad Andre Anderson. Nell’ultima puntata della prima stagione lo vedevamo chiuso in una stanza d’ospedale sigillata insieme ai suoi amici Marie, Jordan ed Emma. Basandoci sulle parole dei produttori, molto probabilmente, il personaggio morirà anche all’interno della storia, ma è ignoto il come ed è ancora ignara la reazione che causerà la sua perdita nei confronti degli altri personaggi. Ricordiamo che Andre era innamorato -ricambiato- di Cate, la quale ora si ritrova a subire un nuovo lutto dopo la morte del suo ragazzo Golden Boy nel pilot.

Per altri aggiornamenti riguardanti Gen V, rimanete sintonizzati con noi.

Arianna Dell'Orso
Arianna Dell'Orso
Vivo sul mondo reale unicamente con il corpo, ma la mia mente viaggia a Westeros, nella Londra dei Peaky Blinders e fa affari loschi con Walter White. Il cinema di Hitchcock è il mio spirito guida

ULTIMI ARTICOLI