HomePrime VideoAmazon Prime Video, le uscite di giugno

Amazon Prime Video, le uscite di giugno

-

Grandi serie televisive, anteprime e documentari su alcune grandi star del mondo dello sport e della musica: tutto questo su Amazon Prime Video!

Il 6 giugno torna la serie televisiva italiana Prisma. Dopo il grande successo del 2022, lo young adult di Ludovico Bessegato torna a raccontare le vicende di questi giovani ragazzi di Latina diversi tra loro, ma accomunati tutti da un profondo disagio interiore. La prima stagione fu accolta positivamente dalla critica soprattutto per come la serie riusciva a toccare tematiche sociali come l’identità di genere, il bullismo, l’autolesionismo, la sessualità e le droghe leggere.

Neanche due settimane dopo ritorna un altra serie di punta di Amazon Prime Video: The Boys. Ebbene sì, ora si è agli sgoccioli e le vicende che vedono protagonisti Butcher e Patriota terranno incollati allo schermo milioni di telespettatori per tutto il mese di giugno.

Il 20 e 25 invece sarà la volta di due documentari su due icone del nostro tempo: il tennista Roger Federer e la cantante Celine Dion. Federer: Gli ultimi dodici giorni è un racconto che mostra la parte più umana ed intima del campione svizzero. Io sono: Celine Dion è un film incentrato sulla vita e carriera della star canadese. Non solo show business e dischi di platino e diamante, ma anche uno sguardo alle dure battaglie della sua vita.

Queste le principali uscite di giugno su Amazon Prime Video. Di seguito l’elenco completo.

amazon prime video
Mattia Carrano nella prima stagione di Prisma

Amazon Prime Video, le uscite del prossimo mese

  • Freelance – 2 giugno
  • Prisma (seconda stagione) – 6 giugno
  • The Boys (quarta stagione) – 13 giugno
  • Caracas – 17 giugno
  • Emma e il giaguaro nero – 18 giugno
  • Maschile Plurale20 giugno
  • Federer: Gli ultimi dodici giorni20 giugno
  • Io sono: Celine Dion25 giugno
  • 50 km all’ora – 25 giugno
  • My Lady Jane 27 giugno
Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ULTIMI ARTICOLI