HomeSerie TVMr. & Mrs. Smith: la recensione dei primi episodi

Mr. & Mrs. Smith: la recensione dei primi episodi

-

Serie televisiva Amazon Prime Video, Mr. & Mrs. Smith trae ispirazione dall’omonima pellicola del 2005 con protagonisti Brad Pitt e Angelina Jolie. Questa trasposizione televisiva però non segue pari pari quanto visto nel film. L’idea alla base è quella, ma vi sono anche alcune importanti differenze, differenze che portano a risvolti e situazioni inedite.

Ad interpretare la coppia Smith vi sono gli attori Maya Erskine, attrice poco nota al pubblico se non per il doppiaggio in Blue Eye Samurai, e Donald Glover, attore e cantante afroamericano di successo internazionale, vincitore di un Emmy, due Golden Globe e cinque Grammy Awards.

Mr. & Mrs. Smith uscirà su Amazon Prime Video a partire dal 2 febbraio. Di seguito la recensione dei primi tre episodi visti da noi in anteprima.

Mr. & Mrs. Smith: trama

Un uomo e una donna lavorano per un agenzia di spionaggio che offre ai due una vita di confort, ricchezza e viaggi in giro per il mondo. Il pegno da pagare per questa apparente idillio è la risoluzione di missioni ad alto rischio. Ai due, che mai si erano visti precedentemente, viene assegnata una nuova identità e combinato un matrimonio. Così nasce la coppia di Mr. & Mrs. Smith.

Mr. & Mrs. Smith
John e Jane Smith

Le differenze con il film del 2005

Mr. & Mrs. Smith è un titolo che ormai risuona spesso nei palinsesti televisivi. Il film d’azione di ormai quasi vent’anni fa, complice la coppia Pitt-Jolie, è infatti ormai un comfort movie per eccellenza, e durante l’anno viene spesso riproposto sulle reti. Questo ha pian piano accresciuto la fama del film che, nonostante i difetti, è ormai un cult del genere action.

Agli Amazon Studios è venuta così l’dea di riproporre l’opera in chiave televisiva. La scelta di trasformare una pellicola di poco meno di due ore in otto episodi da cinquanta minuti ha portato con se notevoli differenze. In primis, ad essere colpiti sono proprio la coppia degli Smith.

Se nel film del 2005 entrambi i coniugi erano all’oscuro della vita da killer che l’altro nascondeva, qui i due vengono “combinati” proprio per svolgere una missione ad alto rischio. Questo cambiamento di scrittura andrà ad incidere non poco nel corso della storia. Dalla visione di queste primi episodi si notano anche dei toni nettamente differenti rispetto alla controparte cinematografica, molto più frenetica e comedy rispetto a quanto visto nelle puntate iniziali del prodotto Amazon.

Mr. & Mrs. Smith
Un immagine della prima versione di Mr. e Mrs. Smith

Mr. & Mrs. Smith: la recensione

Ogni episodio segue i due Smith intenti a portare a termine una missione per conto di un misterioso soggetto di nome “Ciao, Ciao” che comunica con loro solo tramite computer. Con questa struttura narrativa ad episodi dal sapore autoconclusivo, la serie di Mr. & Mrs. Smith incentra il proprio focus su Jane e John e sulla costruzione del loro rapporto che da semplici sconosciuti cresce puntata dopo puntata fino a trasformarli in una vera e propria coppia. Come già ribadito, questa è l’enorme differenza con il film precedente, una differenza che è sicuramente un punto a favore per questa nuova versione. Non un semplice copi-incolla, ma una rivisitazione del tutto nuova.

La visione dei primi episodi ha confermato le buone impressioni mostrate dalle prime immagini e trailer. L’interazione tra Maya Erskine e Donald Glover sono il punto di forza della serie. L’azione è solo di contorno, le missioni sono il pretesto per mostrare il cambiamento dei due protagonisti e “spogliarli” dei loro segreti. Certamente ci si stupisce dell’ottima prova di Donald Glover, già il pubblico ha amato nella serie Atlanta, ma merita un importante menzione anche la Erskine, attrice di origini asiatiche poco nota che inizialmente non doveva prendere parte al progetto, ma che proprio con questo ruolo in Mr. & Mrs. Smith potrebbe trovare la sua giusta consacrazione. Essa risulta infatti perfetta nel ruolo, mostrandosi come una donna semplice nell’aspetto, che non lascia dietro di se sguardi indiscreti, ma che ha dalla sua uno spiccato senso spionistico.

Inoltre, questi primi episodi non annoiano affatto, non sono per nulla scontati e hanno la giusta carica action, mai invasiva e ponderata. Anche tecnicamente, nulla di negativo da segnalare, la regia e il montaggio sono più che nella media di quanto il panorama televisivo di opere di questo tipo abbia da offrire.

Mr. & Mrs. Smith
Un immagine tratta dalla serie Amazon Prime Video

In conclusione

Per ora più che bene, Mr. & Mrs. Smith potrebbe essere tranquillamente la sorpresa di questo febbraio 2024. Da un film discreto potrebbe nascere una serie più che buona, dove le pallottole e l’azione a tratti quasi “demenziali” lasciano elegantemente spazio a un racconto più intimo e profondo, dove il “carro” è guidato dalla inedita coppia Erksine-Glover, che tutto fa fuorché rimpiangere quella passata.

Le conclusioni finali sono certamente da rimandare a stagione conclusa, forse la prima di tante, ma comunque è bene sottolineare le impressioni positive viste in queste prime tre orette di Mr. & Mrs. Smith, un prodotto per tutti i gusti e palati sul quale Amazon Prime Video sembra aver molto puntato.

Mr. & Mrs. Smith: trailer

PANORAMICA

Regia
Soggetto e sceneggiatura
Interpretazioni
Emozioni

SOMMARIO

Da un soggetto semplice e poco accattivante come quello del film anno 2005, i creatori della serie Mr. & Mrs. Smith sono riusciti a tirar fuori un storia di gran lunga più coinvolgente ed interessante.
Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ULTIMI ARTICOLI

Da un soggetto semplice e poco accattivante come quello del film anno 2005, i creatori della serie Mr. & Mrs. Smith sono riusciti a tirar fuori un storia di gran lunga più coinvolgente ed interessante.Mr. & Mrs. Smith: la recensione dei primi episodi