X-A Sexy Horror Story è la terza via per il genere horror?

X-A Sexy Horror Story, dal 14 luglio nelle sale italiane

Domani, 14 luglio, le sale italiane accoglieranno finalmente uno degli horror più attesi della stagione. Stiamo parlando di X-A Sexy Horror Story diretto da Ti West e distribuito nel nostro paese da Midnight Factory, etichetta horror di Koch Media. Il film è prodotto dalla A24, una casa di produzione indipendente che negli anni ha saputo imporsi nel panorama mondiale grazie a scelte e investimenti particolari che ne sono poi diventate la firma riconoscibile. Ad oggi alcuni dei film più amati dai cinefili di tutto il mondo portano il logo A24. Parliamo di Spring Breakers di Harmony Korine, Enemy di Denis Villeneuve, Locke di Stephen Knight e Ex Machina di Alex Garland. E poi come non citare, a parte, The VVitch di Robert Eggers? Nel giro di poco tempo è diventato un cult e ha lanciato la carriera del regista e della protagonista Anya Taylor-Joy. Poi sono arrivati The Lighthouse dello stesso Eggers, Midsommar e Hereditary di Ari Aster. Tutti questi titoli mettono in chiara luce la tendenza della A24 verso un genere come l’horror che mescola i suoi stilemi e linguaggi con il cinema d’autore. Ad oggi questa tendenza è definita elevated horror o prestige horror. Ciò che la A24 si propone di fare è raccontare storie dando uno sguardo al passato e ai capisaldi del genere, ma guardando anche all’aspetto psicologico delle storie che racconta, utilizzando il linguaggio del cinema con grande eleganza.

x a sexy horror story

Il film di Ti West sarà l’anello di congiunzione tra queste due visioni?

Per scoprirlo bisognerà andare da domani al cinema per vedere X-A Sexy Horror Story. Se da un lato il film di Ti West sembra rifarsi alla tradizione più brutale del cinema horror guardando al Non aprite quella porta di Tobe Hooper, dall’altro prova ad accostarsi al filone più contemporaneo del genere ragionando meno sulle questioni psicologiche e su temi di grande attualità. Il film racconta di una giovane troupe che decide di girare un film nelle zone rurali del Texas, nel 1979. L’anziana coppia che li ospita in una fattoria isolata comincia a nutrire un interesse morboso per gli attori. Durante la notte questa ossessione esploderò in un tripudio di violenza e orrore.

x-a sexy horror story
Tiziana Panettieri
Tiziana Panettieri
E’ un amore di lunga data quello tra me e il cinema, cominciato con cult come Halloween, IT e L’Esorcista e alimentato negli anni con il meglio dell’horror e del cinema di genere. Ammetto, però, d’aver subìto il fascino del cinema asiatico, mediorientale e sudamericano. Sono onnivora, non mi precludo nulla senza aver prima provato.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI