HomeNewsVolare, il debutto alla regia di Margherita Buy

Volare, il debutto alla regia di Margherita Buy

-

Un po’ c’era da aspettarselo che anche Margherita Buy, uno dei volti femminili più noti del cinema italiano, prima o poi avrebbe avuto la tentazione di mettersi dietro la macchina da presa, così come hanno già fatto tante altre sue colleghe, tra cui di recente Giovanna Mazzogiorno e Paola Cortellesi. E per il suo debutto alla regia sceglie di ispirarsi alle sue esperienze personali, prendendo spunto dalle sue nevrosi, fragilità e fobie.

Volare, infatti, parte proprio da una paura reale dell’attrice (e comune tra l’altro a molte persone): quella di salire su un aereo!

Presentato alla Festa del Cinema di Roma, nella sezione Grand Public, il film sbarcherà al cinema il 22 febbraio distribuito da Fandango per regalarci qualche risata e indurre un’interessante riflessione sulla necessità di superare gli ostacoli creati dalla nostra mente.

Volare vanta un cast di un certo rilievo in cui compaiono, oltre alla stessa Margherita Buy, attori altrettanto noti al grande pubblico tra cui Anna Bonaiuto, Giulia Michelini, Euridice Axen, Francesco Colella, Roberto De Francesco, Maurizio Donadoni, Pietro Ragusa, Vanessa Compagnucci, Caterina De Angelis, Oscar Matteo Giuggioli, Alice Ferri, Eros Galbiati e Ahmed Hafiene, Massimo De Francovich e Elena Sofia Ricci.

Volare – Trama

Anna Bettini è un’attrice molto apprezzata, protagonista di una fiction di successo, che tuttavia potrebbe raggiungere il successo internazionale se solo fosse capace di superare la paura di volare. Quando infatti la sua agente, Mariolina, le propone un importante lavoro in Corea, Anna è costretta a rinunciare perché incapace di salire su quel maledetto aereo. Decide così di partecipare a un corso di Ita Airways per affrontare una volta per tutte le sue fobie, soprattutto dopo aver appreso che presto sua figlia Serena partirà per l’America. Ben presto si accorgerà di non essere la sola ad avere l’ansia di volare e comincerà a prendere in mano la sua vita.

Volare

Le dichiarazioni della regista

L’obiettivo principale di Margherita Buy, regista, co-sceneggiatrice e attrice protagonista di Volare, è quello di coinvolgere emotivamente il pubblico affinché ciascuno si identifichi nei personaggi del suo film, come risulta dalle sue dichiarazioni: “Con Doriana Leondeff e Antonio Leotti abbiamo scritto un testo, a nostro parere divertente, che racconta una delle paure più diffuse al mondo: quella di volare. La protagonista si trova a condividere il suo terrore con un gruppo di sconosciuti, diversissimi da lei ma profondamente simili perché accomunati dallo stesso problema. La speranza è che attraverso la storia di questi personaggi e delle loro paure il pubblico possa riconoscersi e sorridere delle proprie fragilità, magari mai confessate. Mentre io devo confessare che questa esperienza alla regia purtroppo mi è molto piaciuta!”.

Volare è una produzione Kavac Film, Maremosso, IBC Movie, Tenderstories con Rai Cinema, in collaborazione con ITA Airways.

Alessia Pennino
Alessia Pennino
Il cinema ha sempre rappresentato per me il rifugio perfetto dalle vicissitudini quotidiane, un porto sicuro dalla realtà, ma anche la dimensione ideale in cui sogni e desideri prendono forma. Ho sempre coltivato un interesse profondo per quest'espressione artistica, immaginandomi un giorno di scrivere recensioni per poter esprimere il mio punto di vista.

ULTIMI ARTICOLI