HomeTrailerVenom: The Last Dance - trailer

Venom: The Last Dance – trailer

-

Online il trailer ufficiale italiano di Venom: The Last Dance, terzo e forse ultimo capitolo della saga sul simbionte alieno di casa Marvel più amato della storia del fumetto americano. Venom (2018) e Venom- La furia di Carnage (2021) sono stati entrambi stroncati dalla critica, ma nonostante questo i due film hanno rispettivamente incassato 856 e 506 milioni di dollari a livello mondiale. Delle cifre più che ragguardevoli, soprattutto per il secondo capitolo uscito in piena emergenza pandemica.

Ora il 24 ottobre sarà la volta di Venom: The Last Dance, esordio alla regia di Kelly Marcel, già però sceneggiatrice dei precedenti film del Sony’s Spider-Man Universe con protagonista Tom Hardy. Nel cast anche Juno TempleChiwetel Ejifor.

Venom: The Last Dance – trama

“Eddie e Venom sono in fuga. Braccati da entrambi i loro mondi e con il cerchio che si stringe intorno a loro, i due protagonisti sono costretti a prendere una decisione sconvolgente che farà calare il sipario sul loro ultimo ballo”.

Pubblicità

Questa la sinossi ufficiale di Venom: The Last Dance. Tutto sembra quindi far credere che gli eventi di quest’opera porteranno ad una conclusione totale della serie cinematografica sul personaggio di Eddie Brock. E’ anche vero che se il film superasse di gran lunga gli incassi previsti la cosa potrebbe protrarsi ancora per qualche anno, magari semplicemente trovando un altro noto volto di Hollywood a cui affidare il ruolo di ospite della creatura simbiontica.

Il trailer però non sembra far ben sperare: le battutine stupide continuano, Venom sembra essere sempre troppo fuori dalle righe e gli effetti speciali appaiono nuovamente fuori forma. Venom: The Last Dance non è quello che si definisce “un successo assicurato” anzi, l’ombra del flop è lì dietro l’angolo. Riusciranno i fan del personaggio a evitare un disastroso risultato al botteghino?

Venom: The Last Dance
Tom Hardy
Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ARTICOLI RELATIVI