HomeNewsVenezia 80: il Leone d'oro e tutti i vincitori

Venezia 80: il Leone d’oro e tutti i vincitori

-

E’ da poco terminata la 80ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Un edizione che verrà negli anni ricordata, segnata da grandi ritorni, sorprese e anche qualche piccola delusione. Il prestigiosissimo Leone d’oro è stato vinto da Poor Things, ma molti altri sono i film che sono usciti trionfatori da questa Venezia 80. Benissimo Io capitano di Garrone, che si è aggiudicato due importanti riconoscimenti, film da tenere d’occhio anche in vista premi Oscar 2024 per la categoria miglior film internazionale.

I principali vincitori di Venezia 80

  • Leone d’oro al miglior film: Poor Things di Yorgos Lanthimos
  • Leone d’argento – Gran premio della giuria: Evil Does Not Exist di Ryusuke Hamaguchi
  • Leone d’argento per la miglior regia: Matteo Garrone per Io capitano
  • Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile: Cailee Spaeny per Priscilla
  • Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile: Peter Sarsgaard per Memory
  • Premio Osella per la migliore sceneggiatura: Guillermo Calderón e Pablo Larraín per El Conde
  • Premio speciale della giuria: Il confine verde di Agnieszka Holland
  • Premio Marcello Mastroianni ad un attore o attrice emergente: Seydou Sarr per Io capitano
  • Premio Orizzonti per il miglior film: Magyarázat mindenre (Explanation for everything) di Gabor Reisz
  • Leone del futuro – Premio Venezia opera prima “Luigi De Laurentiis”: Ai Shi Yi Ba Qiang di Lee Hong-Chi
  • Leone d’oro alla carriera: Liliana Cavani e Tony Leung Chiu-Wai

Cala quindi il sipario su questa Venezia 80, dove rispetto agli anni precedenti i protagonisti sono stati proprio i film. Il tanto citato sciopero che ha allontanato le grandi star di Hollywood dal red carpet del Lido, non ha però smorzato l’entusiasmo del pubblico per i lungometraggi che sono stati presentati in e fuori concorso. Affluenza e gradimento in aumento, merito anche i grandi registi protagonisti di questa 80ª edizione.

leone d'oro
Yorgos Lanthimos, vincitore del Leone d’oro al miglior film per Poor Things

Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ULTIMI ARTICOLI