HomeNewsTricia Tuttle sarà la nuova direttrice della Berlinale

Tricia Tuttle sarà la nuova direttrice della Berlinale

-

Tricia Tuttle sarà la nuova direttrice della Berlinale, secondo quanto stabilito dal Consiglio di vigilanza della Kulturveranstaltungen des Bundes di Berlino (KBB), presieduto dal Ministro tedesco per la Cultura e i Media, Claudia Roth.

Tricia Tuttle, una brillante carriera alle spalle

A partire dal 2024 subentrerà ai direttori artistici ed esecutivi del Festival tedesco, Carlo Chatrian e a Mariëtte Rissenbeek, che si dimetteranno dopo l’edizione del prossimo febbraio, in seguito alla quale avverrà il passaggio di consegne. Tricia Tuttle è laureata in letteratura e radio, televisione e cinema presso la University of North Carolina a Chapel Hill ed ha alle spalle un’esperienza ventennale nel mondo del cinema e dei festival internazionali. In particolare, in qualità di direttrice ha guidato egregiamente il BFI London Film Festival per cinque anni, contribuendo con le sue scelte organizzative all’aumento del numero degli spettatori e sviluppando strategie creative sempre all’avanguardia per affrontare le nuove sfide della digitalizzazione. Ha inoltre collaborato per un lungo periodo al BAFTA ed è attualmente responsabile del corso di regia di fiction presso la National Film and TV School del Regno Unito.

Si prevede un futuro di successo

Sembra quindi che Tuttle abbia tutte le carte in regola per ricoprire un ruolo così importante che le permetterà di dirigere il prestigioso Festival di Berlino. In merito alla direttrice neoeletta, Claudia Roth esprime grande fiducia ed entusiasmo: “sono estremamente soddisfatta che siamo riusciti a conquistare Tricia Tuttle per la direzione della Berlinale. È la scelta giusta per guidare il Festival verso un futuro di successo. Sono convinta che Mariëtte Rissenbeek e Carlo Chatrian sapranno organizzare bene la transizione con lei. Sono anche impaziente di sostenerli ora nel rendere la prossima Berlinale 2024 un brillante successo”.

Tricia Tuttle

In una recente intervista Tricia Tuttle ha dichiarato: “Ho frequentato la Berlinale per molti anni come professionista e ho imparato ad apprezzarla molto. La Berlinale è un leader tra i festival cinematografici di serie A, accogliente e inclusiva, e ricca di una diversità mozzafiato di film. È un festival che mostra il cinema come una forma d’arte vibrante e spesso magica, in grado di trasformare il modo in cui vediamo il mondo e come ci comprendiamo a vicenda. È un’immensa emozione e un privilegio avere l’opportunità di guidare questo importante festival. Non vedo l’ora di avere una Berlinale di grande successo nel 2024 e di unirmi al team in seguito”. La 74ª edizione si svolgerà dal 15 al 25 febbraio 2024. La giuria sarà presieduta da Lupita Nyong’o, regista e attrice keniota-messicana vincitrice di un Oscar.

Alessia Pennino
Alessia Pennino
Il cinema ha sempre rappresentato per me il rifugio perfetto dalle vicissitudini quotidiane, un porto sicuro dalla realtà, ma anche la dimensione ideale in cui sogni e desideri prendono forma. Ho sempre coltivato un interesse profondo per quest'espressione artistica, immaginandomi un giorno di scrivere recensioni per poter esprimere il mio punto di vista.

ULTIMI ARTICOLI