HomeNewsTom Cruise: il supporto dell'attore ai blockbuster estivi

Tom Cruise: il supporto dell’attore ai blockbuster estivi

E’ noto che l’estate 2023 vedrà un certo affollamento dei blockbuster nelle sale americane, e tutti hanno un grande supporter: Tom Cruise. All’inizio di quest’anno, la star di Top Gun: Maverick è stato elogiato da Steven Spielberg per aver salvato il culo di Hollywood al botteghino.

Ora, Cruise si è rivolto a Twitter per incoraggiare il pubblico a vedere i blockbuster estivi di quest’anno sul grande schermo. Il primo elogio è stato a The Flash, anche se la pellicola di Andy Muschietti non sta raccogliendo risultati straordinari al botteghino. L’attore sarà dal 12 luglio sugli schermi con Mission Impossible: Dead Reckoning Part 1.

Tom Cruise

Quali sono le pellicole per le quali Tom Cruise fa il tifo?

Quest’estate è piena di film incredibili da vedere al cinema, ha twittato Cruise. Il primo elogio è stato per Indiana Jones e il quadrante del destino, quinto e ultimo capitolo sulla saga dell’iconico archeologo, diretto da James Mangold e interpretato da Harrison Ford. Congratulazioni Harrison Ford, per i 40 anni di Indy e uno dei personaggi più iconici della storia.

Successivamente l’attore è passato a sostenere altri due blockbuster dalla risonanza potente: Barbie di Greta Gerwig e Oppenheimer di Christopher Nolan. Amo un doppio spettacolo, e non diventa più esplosivo (o più rosa) di uno con Oppenheimer e Barbie. Entrambe le pellicole si preparano a sfidarsi al botteghino con una data di uscita condivisa, ovvero il 21 luglio.

La vasta carriera di Cruise lo ha visto diventare un sostenitore della sacralità dei cinema. Cruise avrebbe convinto la Paramount a distribuire Dead Reckoning nelle sale senza compromettere il botteghino con una premiere in streaming su Paramount+ con finestra di 30 giorni.

Recentemente Tom Cruise ha personalmente chiamato gli executive degli studi concorrenti e gli esercenti nella speranza di convincerli a cedere le schermate PLF (premium large-format) per le proiezioni di Dead Reckoning, nonostante il loro sovrapprezzo. Mentre Oppenheimer è già confermato come occupante di tutte le schermate IMAX in Nord America per tre settimane. Questo fattore potrebbe escludere le proiezioni di Dead Reckoning.

Un rappresentante IMAX ha dichiarato a IndieWire che IMAX ospiterà comunque un piano di tre settimane per Oppenheimer in 1.550 delle 1.700 sale in tutto il mondo, e avrà comunque la prima in Cina e in Giappone. Il film di Nolan è stato interamente girato in IMAX. Ma diatribe a parte, un fatto è certo: quest’estate è piena di film incredibili da vedere al cinema.

Barbie
Francesco Maggiore
Francesco Maggiore
Cinefilo, sognatore e al tempo stesso pragmatico, ironico e poliedrico verso la settima arte, ma non debordante. Insofferente, ma comunque attento e resistente alla serialità imperante, e avulso dai filtri dall'allineamento critico generale. Il cinema arthouse è la mia religione, ma non la mia prigione.

ULTIMI ARTICOLI