The Sandman, il trailer dell’attesa serie di Neil Gaiman

The Sandman è una serie televisiva creta da Neil Gaiman, David S. Goyer e Allan Heinberg, tratta dall’omonimo fumetto della DC Comics uscito tra il 1988 ed il 1996. La serie, in uscita nel 2022, verrà distribuita da Netflix, e si preannuncia, visto il vasto fandom americano, come uno dei successi televisivi dell’estate. L’adattamento alla Graphic Novel ha una storia molto lunga, che inizia già nei primi anni ’90, ma che sembrava non volgere mai al termine.

Finalmente ora sarà possibile vedere sul piccolo schermo Morfeo, il re dei sogni e sovrano del regno degl’incubi, che sarà interpretato dal giovane Tom Sturridge. Tra il cast principale figurano anche Gwendoline Christie, Jenna Coleman, Boyd Holbrook, David Thewlis e Charles Dance. Nei giorni scorsi, durante il Geeked Week di Netflix, è stato diffuso il nuovo trailer della serie, un trailer accattivante, che ha in poco tempo accresciuto l’hype dei fan e fatto ricredere coloro che mostravano poche aspettative nei confronti di questo prodotto.

Effettivamente è davvero un ottimo trailer, esso mette in luce quelli che saranno gli elementi di maggior rilievo dell’opera e mostra un prodotto DC Comics atipico, caratterizzato da ambientazioni che uniscono il fantasy con il gotico, e dove la magia ha un ruolo da protagonista. Durante il trailer si respirano diversi generi, il supereroistico, il fantasy ed in certi momenti sembra essere presente anche una piccola componente horror. Ottimo il character design del protagonista, molto fedele a quello dei fumetti.

Alla fine del trailer viene anche annunciata la data d’uscita, prevista per il 5 Agosto. Le premesse sembrano buone, la speranza è quella che questa prima stagione possa raggiungere i livelli della serie su carta, che è tutt’ora considerata come una delle migliori che siano mai state scritte.

Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI