The lost city – il trailer in lingua italiana

The lost city: ironia e contaminazioni

In tempi complessi come sono quelli odierni, compito del cinema è quello di intrattenere, e questo l’industria lo sa bene. Talmente bene che una grande fetta delle produzioni attuali si sta concentrando sullo stampo comico, giocando con i generi in diverse declinazioni. Già Netflix negli scorsi mesi, con il suo Red notice, si era cimentata nella sperimentazione, contaminando con ironia il filone della spy story di stampo thriller. Ad oggi Paramount ci riprova, unendo la cifra comica al film tipicamente d’avventura. Nasce così The lost city, diretto dai Nee Brothers (Adam e Aaron Nee). Il film sarà distribuito nelle sale nel 2022, ma ancora non è stata precisata alcuna data d’uscita.

The lost city

Il progetto nasce nell’ottobre dello scorso anno, ma la svolta produttiva avviene nei mesi successivi con il delinearsi del cast. Sin da subito forte sostenitrice dell’iniziativa, Sandra Bullock appare sia in qualità di protagonista che di produttrice della pellicola. Con The lost city l’attrice mette momentaneamente da parte le ultime produzioni a cui aveva partecipato (The unforgivable, Bird box), dal tono più tormentato e drammatico, e si concede una parentesi di leggerezza. Al suo fianco in questo compito trova la co-star Channing Tatum già abituato tanto ai film d’azione quanto alle commedie. Emerge dal trailer inoltre un’altra interpretazione, quella di Daniel Radcliffe, che pare tentare ancora una volta di allontanarsi dal ruolo che lo ha reso celebre (come già aveva fatto in Guns akimbo e Now you see me 2). Il trailer anticipa inoltre la presenza di Brad Pitt, che compare in un auto-ironico cameo.

La trama del film

Bullock interpreta una scrittrice di narrativa d’avventura, autrice della saga The lost city of D. Le opere l’hanno resa celebre e nota ad un pubblico estremamente ampio, ma la donna non vive la sua fama con tranquillità e tenta di rifugiarsi a più riprese in una reclusione auto-imposta. In occasione di un evento, la scrittrice viene rapita (dal personaggio interpretato da Radcliffe) e trasportata su un’isola selvaggia. Curiosamente sarà l’attore e modello interpretato da Tatum a mettersi in gioco nel tentativo di salvarla.

Eleonora Noto
Eleonora Noto
Laureata in DAMS, sono appassionata di tutte le arti ma del cinema in particolare. Mi piace giocare con le parole e studiare le sceneggiature, ogni tanto provo a scriverle. Impazzisco per le produzioni hollywoodiane di qualsiasi decennio, ma amo anche un buon thriller o il cinema d’autore.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI