Terry Gilliam attacca Black Panther: “Mi ha fatto ribollire il sangue”

Il popolare e amato regista Terry Gilliam, storico membro dei Monty Python, non ci va leggero sul primo film Marvel a vincere dei premi Oscar. Pur più tenero sull’universo MCU rispetto a colleghi come Martin Scorsese, il cineasta ha riservato dure invece critiche al film di Ryan Coogler: “Mi ha fatto ribollire il sangue, odio Black Panther. Mi rende pazzo. Dà ai giovani ragazzi neri l’idea che sia qualcosa in qui credere. Stronzate.”

Gilliam ha poi continuato “la crew della pellicola non è mai stata in Africa prima di lavorare al progetto. Sono andati e hanno preso alcuni stilisti locali per realizzare costumi a tema. Ma ho personalmente odiato il film, soprattutto per l’esagerata importanza riservatagli dai media“. E voi da che parte state sulla questione?