HomeNewsSpider-Man Beyond the Spider-Verse: le ultime sulla produzione

Spider-Man Beyond the Spider-Verse: le ultime sulla produzione

-

Dopo i clamorosi numeri totalizzati da Spider-Man: Across the Spider-Verse (qusi 700 milioni d’incasso e due candidature ai Golden Globes) il sequel Spider-Man Beyond the Spider-Verse è ora una delle uscite più attese del (forse) prossimo anno. Le avventure di Miles Morales potrebbero però tardare ad arrivare. Inizialmente infatti l’uscita prevista per il capitolo conclusivo della trilogia animata Sony sull’Uomo Ragno era fine marzo 2024, ma i lunghissimi scioperi e problemi vari sembrano aver posticipato non di poco l’uscita in sala.

Christopher Miller a proposito di Spider-Man Beyond the Spider-Verse

Christopher Miller, produttore e sceneggiatore del progetto, subito pronto ha voluto rassicurare i fan della saga con queste parole:

“Siamo in produzione, siamo entusiasti della direzione che ha preso la storia, penso che sia una conclusione molto soddisfacente della trilogia, in un qualche modo commovente così come gli altri film. Ed è tutto quello che posso dire. Al momento siamo del tutto immersi nel lavoro”.

Spider-Man Beyond the Spider-Verse
Una scena tratta dal film Spider-Man: Across the Spider-Verse

Una dichiarazione che mostra sicuramente un grande impegno da parte dei vertici per riuscire a portare a compimento il lavoro nel minor tempo possibile, confermando quelle voci anonime che qualche mese fa avevano denunciato un lavoro massacrante da parte degli animatori con la mani su Spider-Man Beyond the Spider-Verse. Certo è che la data di fine marzo è ora un utopia, tanto che è stata definitivamente cancellata.

Quindi quando uscirà Spider-Man Beyond the Spider-Verse? Ancora è presto per dirlo, e bisognerà aspettare ancore qualche settimana/mese per avere qualche notizia in più. Visti i tempi è però plausibile parlare già di un rilascio post-estivo, più approssimativamente che va da settembre a dicembre 2024. Speriamo che questa ipotesi trovi presto conferma, sfatando il pensiero di molti che vedono il lungometraggio arrivare nel 2025, a ben due anni di distanza dalla sua prima parte.

Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ULTIMI ARTICOLI