HomeNewsSex Education, la creatrice parla della possibilità di realizzare uno spin-off

Sex Education, la creatrice parla della possibilità di realizzare uno spin-off

-

Sex Education è una delle serie comedy UK targata Netflix migliore degli ultimi anni, che con un umorismo inglese tutto suo, ma comunque capace di arrivare a tutti, ha creato una cospicua nicchia di appassionati che attende con ansia la quarta stagione.

Il 21 settembre è infatti prevista l’uscita dell’ultima stagione dello show, che avrà il compito di concludere la storia di Otis, Maeve e di tutti i ragazzi del liceo Moordale.

C’è però una novità: come abbiamo visto nel finale della terza stagione, infatti, il Moordale verrà chiuso e quindi i vari alunni verranno smistati in nuove scuole. Tra queste c’è il Cavendish Sixth Form College, il nuovo istituto di Otis (Asa Butterfield) ed Eric (Ncuti Gatwa), dove i due amici dovranno reinventarsi. Allo stesso tempo seguiremo la brillante Maeve (Emma Mackey) negli Stati Uniti dove frequenterà la rinomata Wallace University.

Assisteremo a tanti grandi ritorni nel cast, a partire, ovviamente da Gillian Anderson, ma anche a tutti gli altri personaggi che hanno reso celebre la serie, interpretati dai vari Connor Swindells, Kedar Williams-Stirling, Mimi Keene, Aimee-Lou Wood.

Ma non è finita qui: nuova scuola significa infatti anche nuovi compagni, troveremo quindi anche delle new entry come Dan Levy e Jodie Turner Smith.

Sex Education

Sex Education, uno spin-off in arrivo?

L’ideatrice di Sex Education, Laurie Nunn ha parlato della nuova (e ultima) stagione dello show, affermando come i nostri protagonisti dovranno affrontare nuove sfide, sempre più prossime a quelle del mondo degli adulti. In qualche modo, tutta la stagione ruoterà attorno alla crescita personale dei vari personaggi che saranno chiamati a fare quel balzo che si richiede a chiunque quando si abbandona l’adolescenza e si “diventa grandi”.

La Nunn ha affermato di volersi prendere una pausa dopo questa ultima stagione, ma allo stesso tempo non ha escluso la possibilità di futuri spin-off tratti da Sex Education.

Ecco le sue parole:

“Mi sto decisamente prendendo una pausa e sto pensando ad altre cose. Ma Moordale è un mondo davvero ricco e scrivere di adolescenti è sempre molto divertente. Quindi penso che ci sia sempre del potenziale per esplorare di più quel mondo”.

Quale personaggio potrebbe essere abbastanza interessante per uno spin-off? Magari Maeve che insegue i suoi sogni oltreoceano? Oppure Eric, determinato a riscoprire le sue origini e la sua sessualità? O ancora, forse due tra i personaggi più amati dell’intera serie: il bullo Adam Groff o la bella Ruby Matthews?

Per adesso non ci è dato saperlo.

ULTIMI ARTICOLI