HomeNewsSean Penn in un film sulla guerra in Ucraina

Sean Penn in un film sulla guerra in Ucraina

-

Sean Penn, attore premio Oscar, interpreterà un ingegnere americano che assiste all’inizio della guerra. Il titolo originale del film è War Through the Eyes of Animals, le riprese, fatte tra Ucraina e America, inizieranno quest’estate.  

Sean Penn, attivista pro-ucraina, comparirà in un film che racconta la guerra dalla prospettiva degli animali coinvolti nel conflitto. Il film è diretto da Myroslav Slaboshpytskyi ed è parte di un’antologia di nove segmenti diretti da registi ucraini.

Slaboshpytskyi, celebre per The Tribe, dirigerà questa nona parte dell’antologia, che seguirà la storia di un ingegnere, che diventa testimone dell’invasione russa iniziata il 24 febbraio del 2022.

Sean Penn e il sostegno all’Ucraina

L’attore hollywoodiano era in Ucraina quando è cominciata la guerra, e stava filmando un documentario insieme al regista Aaron Kaufman per Vice Studios. Il film inizialmente raccontava, con uno sguardo ironico, della parabola di Volodymyr Zelensky, da attore comico a presidente. In seguito, il documentario si è trasformato in Superpower, che rappresenta eroicamente la leadership del presidente ucraino durante la guerra.
Alla Berlinale 2023, Sean Penn ha colto l’occasione per invitare i governi occidentali a fornire maggiore sostegno militare all’Ucraina.

Tutte le storie della nostra antologia cinematografica sono basate su eventi reali, ha osservato Kokhan, produttore del film. Aggiungendo: Per noi è fondamentale che artisti del calibro di Sean Penn non solo riconoscano la terrificante realtà che rappresentiamo, ma contribuiscano anche con la loro voce.

Oleg Kokhan ha continuato sottolineando la rilevanza del tema dell’ecocidio, affermando che: Ogni proiettile, ogni frammento di razzo e ogni goccia di carburante inquinato che contamina la nostra terra rappresenta un’arma chimica ad azione lenta che devasta il nostro ecosistema.

Sean Penn ha assistito in prima persona alla situazione in Ucraina e non è necessario convincerlo dell’importanza del tema, conclude il produttore. Appartiene al ristretto gruppo di star che sostengono con convinzione le cause in cui credono e sono pronte ad agire.

Sean Penn ora è al Festival di Cannes con il film in concorso Black Flies, in cui recita al fianco di Tye Sheridan, con la regia di Jean-Stéphane Sauvaire. Durante la conferenza stampa del film, Penn ha anche espresso la sua solidarietà agli sceneggiatori in sciopero, affermando che l’associazione degli studios dovrebbe essere ribattezzata “la corporazione dei banchieri”.

Questo ultimo segmento di “War Through The Eyes Of Animals” sarà girato in Ucraina e a Los Angeles durante l’estate. L’uscita del film è prevista per l’inverno 2023-2024.

Carlotta Pinto
Carlotta Pinto
Scrittrice per la carta e per il web, appassionata di cinema e serie tv.

ULTIMI ARTICOLI