HomeNewsScorsese e il film su Gesù: l'annuncio del regista ospite a Roma

Scorsese e il film su Gesù: l’annuncio del regista ospite a Roma

-

Martin Scorsese dopo la presentazione in anteprima mondiale a Cannes del suo Killers of the flower moon, annuncia un film su Gesù. Ospite della giornata conclusiva della conferenza internazionale The Global Aesthetics of the Catholic Imagination organizzato da La Civiltà Cattolica.

Le parole del regista, sceneggiatore e produttore sono state: “Ho risposto all’appello che il Papa ha fatto agli artisti nell’unico modo che so: immaginando e scrivendo una sceneggiatura di un film su Gesù. E sto per cominciare a realizzarlo”

Scorsese e l’appello di Papa Francesco

Una risposta in differita. Questo potrebbe essere il titolo della novità cinematografica di Scorsese. L’appello di Papa Francesco risale infatti a gennaio scorso nell’ambito della presentazione dell’ultimo libro del gesuita Antonio Spadaro.

Nella prefazione di “Una trama divina. Gesù in controcampo”, Francesco ha chiesto agli artisti “di farci vedere Gesù”. E quindi nessuna sorpresa per la scelta di Scorsese di parlare del suo progetto proprio con l’autore del libro.

Scorsese e l’immaginario su Gesù

Ancora top secret altre indiscrezioni sul film. Ma Scorsese ha voluto condividere il suo apprezzamento per l’opera di Pasolini “Il Vangelo secondo Matteo”. E il percorso, personale e professionale, compiuto sulla figura di Gesù per realizzare il film Silence del 2016.

La sua ricerca su Gesù quindi continua: saranno state queste le parole che Scorsese ha condiviso nell’incontro di ieri mattina con il Papa? E che ci regaleranno una nuova pellicola da non perdere?

Appuntamento…su questi schermi

Non facciamo fatica ad aspettarci novità ed esclusive su Martin Scorsese. Il regista è atteso in Italia per due incontri con il pubblico a Roma e Bologna. E l’uscita nelle sale italiane di Killers of the flower moon è prevista per ottobre 2023.

Il suo annuncio del film su Gesù attirerà quindi nuove domande e indiscrezioni. A voi non resta che rimanere sintonizzati!

ULTIMI ARTICOLI