Roberto Benigni: i suoi 70 anni tra esperienze indimenticabili e auguri d’eccezione

Sembra impossibile a crederci ma ha compiuto 70 anni lo scorso 27 ottobre il comico e attore toscano Roberto Benigni. Una carriera segnata da momenti indimenticabili rimasti nella memoria collettiva di numerosi italiani.

In tutti questi anni, con il suo umorismo tipicamente toscano, ha saputo cogliere e rappresentare appieno il carattere tipico dell’italiano medio, il quale si è sempre riconosciuto attraverso le sue celebri pellicole. Attore teatrale, commentatore televisivo, comico rivoluzionario, un vero e proprio cabarettista a tutto tondo.

Il Mostro” o “Johnny Stecchino” sono solo alcune delle commedie più apprezzate dal pubblico e che descrivono il suo periodo di maggior successo. Il sodalizio artistico con Massimo Troisi e il tanto ambito Oscar al miglior attore per la sua opera più famosa “La vita è bella” lo hanno reso un artista immortale e ricordato ogni anno con un affetto sempre più grosso.

Gli auguri del presidente Sergio Mattarella e dell’attrice Sophia Loren sono tra le persone più autorevoli che hanno voluto esprimere un messaggio di solidarietà all’artista, ma non solamente loro. Anche gli abitanti del suo paese originario di Castiglion Fiorentino hanno voluto omaggiare l’attore compaesano con un messaggio di auguri. E lui non è certo rimasto in silenzio, al contrario: con una telefonata al sindaco ha tenuto a ringraziare i cittadini, onorando quella che è la loro terra.

Lo scorso anno il Leone d’oro alla carriera al festival di Venezia (con il suo bellissimo discorso alla moglie Nicoletta Braschi) a celebrare un uomo che è riuscito a godere di un successo sia nazionale che internazionale. Ha contribuito infatti ad arricchire il cinema indipendente americano, prendendo parte a film come “Daunbailò” o “Taxisti di notte” del regista Jim Jarmusch, ha lavorato con Blake Edwards (Colazione da Tiffany) e Woody Allen (in “To Rome with Love“).

Insomma si può definire un percorso di tutto rispetto per Roberto Benigni, che partendo dal teatro e approdando al cinema e alla televisione, si è contraddistinto per il suo umorismo memorabile, che lo rende tra i migliori artisti italiani.

Roberto Benigni
Giovanni Veverga
Giovanni Veverga
Amo gli autori che vogliono e sanno come raccontare una storia in grado di affascinare lo spettatore.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI