HomeNewsRicomincio da me, da oggi al cinema

Ricomincio da me, da oggi al cinema

Ricomincio da me, è una commedia drammatica diretta da Nathan Ambrosioni, con Camille Cottin e Léa Lopez.

Ricomincio da me

Ricomincio da me – Il secondo lungometraggio di Ambrosioni

Il film in uscita oggi in Italia è il secondo lungometraggio del regista Nathan Ambrosioni, venticinquenne francese.

I temi centrali di questa pellicola sono la maternità e l’adolescenza. L’esigenza del regista nel raccontare queste tematiche emerge dalla necessità di raccontare le persone che si pongono domande sulla propria condizione.

La protagonista Antonia, detta Toni (Camille Cottin) è una madre single con cinque figli, ciascuno dei quali è molto diverso e ha il desiderio di affermare la propria personalità.

Come nel precedente lungometraggio di Ambrosioni, Paper Flags, anche in questo la protagonista è una donna che ha un dono, ovvero una bella voce. Nell’immaginario del regista, però nessuna delle due donne vuole ricavare dei soldi dal proprio talento.

Ambrosioni afferma di aver costruito la serie intorno a Camille Cottin, divenuta nota principalmente in seguito al ruolo di rilievo in Chiami il mio agente. La naturalezza del rapporto tra la protagonista e cinque giovani attori che interpretano i suoi figli è un elemento essenziale del film. I toni della pellicola sono infatti realistici e rispecchiano la realtà quotidiana di una famiglia senza padre e un solo genitore ad occuparsi di tutto.

Il nucleo in cui si svolge la pellicola è la domanda esistenziale che si pone la protagonista una volta che i suoi figli hanno raggiunto l’indipendenza.

Ricomincio da me

Ricomincio da me – Le similitudini tra Toni e Cottin

Come il personaggio che interpreta, anche Camille Cottin ha trovato tardi la propria strada. Infatti l’attrice francese ha raggiunto la fama alla soglia dei suoi quarant’anni, ma comparendo poi in importanti pellicole come Assassinio a Venezia.

Oltre alla performance di Cottin colpiscono anche quelle dei vari bambini presenti nel cast. Il film infatti presentato il 3 giugno 2023 al Festival du Film de Demain ha vinto tre premi tra cui miglior film, miglior sceneggiatura e il premio del pubblico.

La pellicola, proiettata in Francia a partire dal 6 settembre, uscirà oggi nella sale italiane.

Il trailer

Alessia Morresi
Alessia Morresi
Amo l'arte in generale, ma il cinema è da sempre stato la mia più grande passione. I miei registi preferiti sono Wes Anderson e Quentin Tarantino, entrambi eclettici e in continua ricerca di una loro marca di artisticità. Non ho un genere preferito, ma sicuramente un buon thriller cattura immediatamente la mia attenzione.

ULTIMI ARTICOLI