Rachel Zegler sarà la protagonista del film prequel di Hunger Games

In questi giorni è stata annunciata l’attrice protagonista che interpreterà Lucy Gray Baird nel film, prequel della saga di successo di Hunger Games, dal titolo The Ballad of Songbirds and Snakes. Si tratta della giovane Rachel Zegler, attrice esplosa nel 2021 per aver interpretato Maria nel remake firmato da Steven Spielberg di West Side Story.

Il film a cui la Zegler prenderà parte è tratto dall’omonimo romanzo della scrittrice Suzanne Collins e sarà diretto da Francis Lawrence. La storia è ambientata circa sessantacinque anni prima degli eventi narrati in Hunger Games e vede come protagonista il futuro governatore di Panem, Coriolanus Snow. Lucy Gray Baird sarà il personaggio femminile di maggior rilievo, una personalità forte, coraggiosa, determinata, colei che si avventurerà nella decima edizione dei giochi mortali tra distretti chiamati Hunger Games. Le riprese del film inizieranno entro fine 2022, in previsione di un debutto nelle sale ipotizzato per 17 Novembre 2023.

Sarà curioso vedere la giovane attrice vestire i panni di un personaggio femminile forte e carismatico, molto diverso da ciò che ha interpretato in passato, o a cui sta per prendere parte, come il ruolo di Biancaneve nel futuro film firmato Disney. Questa potrebbe quindi essere la consacrazione per la Zegler, che nonostante il Golden Globe vinto nel 2022 e un ruolo da protagonista in un grande musical, non è ancora riuscita a ritagliarsi un posto nel cuore del pubblico, e forse questa potrebbe essere l’occasione per riuscirci, impersonando una giovane donna in cui potersi identificare.

Chissà, forse questo ruolo farà nascere una stella, così come nel lontano 2012 una giovane attrice di nome Jennifer Lawrence, interpretando proprio il ruolo della protagonista di Hunger Games, trovò finalmente il proprio spazio nelle scene di Hollywood e nel cuore di milioni di giovani di tutto il mondo.

Davide Secchi T.
Davide Secchi T.
Cresciuto a pane e cinema, il mio amore per la settima arte è negli anni diventato sempre più grande e oltre a donarmi grandissime emozioni mi ha accompagnato nella mia maturazione personale. Orson Welles, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa e Federico Fellini sono gli autori che mi hanno avvicinato a questo mondo meraviglioso.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI