HomeNewsPrima dell’alba: Ethan Hawke apre al quarto film

Prima dell’alba: Ethan Hawke apre al quarto film

-

Ethan Hawke e Julie Delpy hanno recitato in Prima dell’alba di Richard Linklater, presentato in anteprima al Sundance Film Festival quasi trent’anni fa. Da allora, entrambi sono tornati a recitare in due sequel: Prima del tramonto e Prima di mezzanotte. Chi di noi non ha amato questa meravigliosa saga e magari si sono posti la domanda: ci sarà un quarto film? Hawke ha risposto in un’intervista con Indiewire e ha detto che sarebbe stato sicuramente d’accordo a girare un altro capitolo se il regista Richard Linklater gli avesse proposto una sceneggiatura. L’attore era alla premiere a New York City del suo nuovo film da regista, Wildcat, quando ha detto: “Sicuramente. L’intera ragione per cui quei film hanno funzionato in quel modo è perché tutti e tre la pensavamo allo stesso modo. Dovrebbero provare nuovamente tutti lo stesso impulso”.

Prima dell’alba

Prima dell’alba, la trilogia di Richard Linklater

Nella trilogia con protagonista Ethan Hawke, tutti ambientati a intervalli di nove anni, si segue il viaggio di due sconosciuti che si incrociano durante un viaggio in treno e decidono di trascorrere una serata insieme. Ethan ha interpretato Jesse, uno studente americano in viaggio per l’Europa, mentre Julie Delpy ha interpretato il personaggio di Céline, una studentessa francese in visita ai parenti. Nel film Prima del tramonto, si ritrovano di nuovo a Parigi e trascorrono una giornata insieme. In Prima di mezzanotte, si scopre che i loro personaggi si sono sposati.

In precedenza Julie aveva parlato di una possibile reunion per un quarto film in un’intervista con Variety nel 2021. “Quello che è successo è che noi – tutti e tre – eravamo d’accordo sul fatto che non potevamo trovare qualcosa di buono per un quarto. Non abbiamo litigato, non siamo in cattivi rapporti. È tutto così drammatico per niente, semplicemente non abbiamo avuto una buona idea”. Le affermazioni di Ethan Hawke aprono uno spiraglio sulle speranze dei fan.

Laura Maddalozzo
Laura Maddalozzo
Datemi uno schermo e dei popcorn e sono la persona più felice del mondo. Il mio habitat cinematografico? Un’apocalisse zombie o ovunque ci sia un’atmosfera horror

ULTIMI ARTICOLI