lunedì, 19 Aprile, 2021
HomeOscar 2021Nuove regole per gli Oscar, in favore dell'inclusione

Nuove regole per gli Oscar, in favore dell’inclusione

Il tema dell’inclusione è al centro dell’attenzione degli Oscar da diversi anni e a quanto pare l’Academy, per sostenerla, ha stilato un regolamento molto rigido e preciso che le pellicole dovranno rispettare per poter concorrere al premio Oscar per il miglior film. Nelle cerimonie del 94esimo e del 95esimo Oscar, programmate per il 2022 e il 2023, occorrerà presentare un modulo confidenziale che dimostri il rispetto degli standard di inclusione. Dal 2024 dovranno soddisfare tali standard anche i film che concorreranno per la migliore fotografia.

Le pellicole dovranno rispettare diversi requisiti di inclusione e riguardano sostanzialmente quattro categorie: “Rappresentazione sullo schermo, temi e narrazioni”, “Leadership creativa e team di progetto”, “Accesso al settore e opportunità”, “Sviluppo del pubblico”.  In ognuna di queste categorie dovranno essere necessariamente presenti esponenti delle cosiddette “minoranze” intese dall’Academy come: donne, persone di colore, esponenti del mondo LGBT, persone con disabilità cognitive o fisiche. Questo nuovo regolamento sta provocando reazioni opposte, ma resta il fatto che gli Oscar e l’inclusione sono al centro di accese discussioni almeno dal 2016 : nell’edizione di quell’anno non ci fu infatti nessun afroamericano tra i venti attori nominati nelle quattro categorie a loro dedicate. Da allora piovono critiche sulla consueta sotto-rappresentazione  di donne e altre minoranze. Nell’attesa di vedere i risultati a cui porteranno queste nuove norme, ricordiamo che la prossima cerimonia degli Oscar si terrà il 25 aprile del 2021.

Invia una replica

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

RIMANI CONNESSO

35,344FansLike
15,400FollowersFollow
2,282FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI