Il film incentrata sulla figura della sorella minore del famoso detective uscirà a settembre su Netflix

Poco tempo fa abbiamo dato la notizia che Netflix ha acquistato i diritti per distribuire un film incentrato sulla figura di Enola Holmes, sorella minore del famoso investigatore Sherlock Holmes.

Oggi tramite i suoi canali social, Netflix ha rilasciato alcuni scatti direttamente dal set del film. In questi scatti vediamo Millie Bobbie Brown (star indiscussa di “Stranger Things”) che interpreterà proprio il personaggio di Enola.

Ad affiancarla troveremo Henry Cavill, che interpreterà Sherlock Holmes. La mamma dei fratelli Holmes sarà interpretata invece dall’istrionica Helena Bonham Carter. Altri membri del cast saranno Sam Claflin, Adeel Akhtar, Fiona Shaw, Faarnces de la Tour, Burn Gorman e Susan Wokoma.

Il film sarà ispirato dalla serie di romanzi gialli di Nancy Springer “The Enola Holmes Mysteries” e sarà diretto da Harry Bradbeer, mentre la sceneggiatura sarà affidata a Jack Thorne.

Enola Holmes
La copertina di uno dei romanzo dedicati a Enola Holmes

A causa dell’emergenza sanitaria il film è stato costretto a saltare l’uscita in sala. Netflix, cogliendo la palla al balzo ha acquistato i diritti per la distribuzione del film che appunto verrà rilasciato a settembre.

Come riportato da Variety però, “Enola Holmes” dovrà risolvere una bagarre legale. Infatti la Conad Doyle Estate, il brand di famiglia che promuove le opere dello scrittore, ha citato in giudizio il colosso dello streaming, sostenendo una violazione del copyright.

La legge sul copyright americana prevede che i prodotti audiovisivi diventino di dominio pubblico dopo 95 anni. Il termine sembra quindi essere scaduto, ma la società sta tentando di tutelare il marchio intorno al famoso scrittore.

Conan Doyle lungo la sua carriera ha scritto 56 storie e quattro romanzi e si calcola che i diritti di copyright si esauriranno del tutto nel 2023. Non ci resta che attendere chi avrà la meglio, se Netflix o la Conad Doyle Estate.