HomeNewsMichael Keaton non ha capito le scene post-credit di Morbius

Michael Keaton non ha capito le scene post-credit di Morbius

-

Michael Keaton è tornato alla grande ribalta internazionale come solo lui sa fare. Sappiamo che interpreterà di nuovo Beetlejuice nel seguito del film anni novanta. Inoltre, simpaticissimo il siparietto agli Oscar 2024 che lo ha visto fronteggiare Danny DeVito e Arnold Schwarznegger (rispettivamente Il Pinguino e Mr. Freeze nei film di Batman passati).

Un’apparizione casuale? Non di certo. L’attore fa apparizioni che sanno di insensato ma che invece lo collocano sempre al centro della scena cinematografica mondiale. Pronto fatto, si è infatti già a commentare l’ultima notizia riguardante lo stesso.

michael keaton

Ad oggi Michael Keaton è uscito anche allo scoperto su un dettaglio riguardante Morbius (film dove torna a vestire i panni dell’Avvoltoio) ma soltanto nelle scene post titoli di coda. Già antagonista di Peter Parker, l’Avvoltoio si interfaccia con il personaggio di Jared Leto per un finale al cardiopalma (uno dei pochi picchi del film in questione).

Si presentava, nello specifico, a Morbius e lo invitava a formare un’alleanza, suggerendo che Spiderman potesse tornare: sarebbe stato magico vedere il MCU fondersi con lo Spiderverse della Sony.

Bene, se queste cose sono state intuite da tutti, non chiedete a Michael Keaton cosa ne pensa. L’attore ha fatto fatica a capire quale fosse il reale obiettivo della produzione. In fase di scena, quando era stato contattato, gli dissero che gli sarebbe stato tutto spiegato ma non fu effettivamente così.

Probabilmente Michael Keaton non aveva nemmeno visto Morbius, questo c’è da dire. Ma tutto questo mistero, queste scene arraffazzonate, unitamente al fallimento di Madame Web segnano la fine del MCU oltre a far comprendere che la produzione ha le idee confuse (e nemmeno poco).

La notizia non ha del clamoroso ovviamente, trattasi di una breve incomprensione tra Michael Keaton e la Marvel. Tuttavia, la dice lunga su quanto sia a rischio il vecchio paradiso dei cinecomic che tanto aveva fatto sognare tutti noi.

Federico Favale
Federico Favale
Anche da piccolo non andavo mai a letto presto. Troppi film a tenermi sveglio. Più guardavo più dicevo a me stesso: "ok, la vita non è un film ma se non guardassi film non capirei nulla della vita".

ULTIMI ARTICOLI