HomeNewsMelissa Barrera dopo il licenziamento da Scream 7

Melissa Barrera dopo il licenziamento da Scream 7

-

Melissa Barrera: motivi del licenziamento

Melissa Barrera ha rotto il silenzio dopo il licenziamento avvenuto da parte di Spyglass che ha deciso di escluderla da Scream 7. L’episodio ha scosso non solo la produzione del settimo capitolo del franchise, ma l’intero mondo del cinema. La giovane attrice è infatti stata esclusa dal sequel dopo aver pubblicato alcuni commenti sui social relativi al conflitto Israele-Hamas. Durante un’intervista con The Hollywood Reporter Barrera ha finalmente rotto il silenzio, ammettendo di non aver passato un periodo facile dopo essere stata travolta da un grosso polverone di odio.

Melissa Barrera

Le dichiarazioni

Nonostante la sua carriera ne abbia risentito e sia stata esclusa dal progetto che l’ha portata al successo, l’attrice ritiene che sia giusto esprimere la sua opinione riguardo a problematiche che affliggono il mondo:

Niente di questa situazione mi rende felice. È stato tutto molto triste, perché tengo davvero, profondamente al franchise. È davvero brutto che sia dovuto succedere in quel modo. Sicuramente è difficile, perché ero in uno stato d’animo molto confuso“.

Nei suoi fan e collaboratori Melissa Barrera ha però trovato il conforto, infatti non è mai stata abbandonata in un periodo tanto buio. Ha dichiarato commossa:

Sono stata molto fortunata. Ho ricevuto tanto supporto dalle persone intorno a me: il mio team e, in particolare, i miei pubblicisti, che mi hanno sostenuto“.

È stato poi chiesto all’attrice cosa farebbe se le chiedessero di tornare nel franchise, l’eventualità è molto remota eppure non impossibile. Si tratta di una lezione che Melissa Barrera ha appreso a sue spese, per questo ha replicato così:

Ho imparato che non bisogna mai dire mai, ma dovrebbero accadere molte cose affinché Sam tornasse. Per ora, voltiamo pagina, al prossimo capitolo, e poi vedremo cosa ci riserva il futuro“.

Melissa Barrera

Scream 7: cast

Poco dopo il licenziamento di Melissa Barrera è trapelata la notizia che anche Jenna Ortega è stata licenziata. Poco dopo anche il regista Christopher Landon. Quando tutto sembrava andare per il verso sbagliato il progetto è stato affidato a Kevin Williamson e una delle prime vittime di Ghostface, Neve Campbell ha dichiarato che parteciperà al progetto. Ancora non si sa nulla su Courtney Cox.

Lucrezia Lugli
Lucrezia Lugli
La passione per il cinema mi ha accompagnato dall’infanzia all’età adulta, ma ho impiegato più del previsto a capire che sarebbe diventata la mia strada. Guardo ogni genere di contenuto da film a serie tv, questo comprende anche i più grandi successi delle piattaforme streaming.

ULTIMI ARTICOLI