HomeNewsMark Henn lascia la Disney dopo 43 anni

Mark Henn lascia la Disney dopo 43 anni

-

Mark Henn, uno dei più importanti animatori del Rinascimento Disney, va in pensione dopo ben 43 anni di servizio. È il creatore di alcune amate principesse come Mulan, Jasmine, Belle (insieme a James Baxter) e Tiana. Era esperto soprattutto dell’animazione 2D e dopo il passaggio al 3D è rimasto nell’azienda nel ruolo di mentor per i colleghi più giovani.

Nonostante questa scelta possa sembrare più che comprensibile dopo una lunga carriera, stando alle dichiarazioni di Henn è “costretto” ad andarsene e a lasciare spazio ai colleghi più giovani.

Mark Henn

Non c’era più lavoro 2D per Mark Henn

Se mi avessero assegnato lavori più significativi, sarei rimasto. Ciò che ho fatto negli ultimi anni non è ciò per cui ero stato assunto inizialmente. Alcune cose sono state anche interessanti, ad esempio gli spezzoni che facevamo per i parchi Disney. Ma gli altri progetti… So che le persone che gestiscono il legacy department dello studio stanno facendo tutto il possibile per tenere in vita il 2D più a lungo che possono. Ma non era più stimolante […] È un mondo in CGI, e questo è un fatto da ormai molti anni”, ha concluso l’artista. Mucche alla Riscossa avrebbe dovuto essere il nostro ultimo film in 2D. Per fortuna, siamo riusciti a fare La Principessa e il Ranocchio e Winnie the Pooh – Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri prima che la dirigenza cambiasse di nuovo. Quando abbiamo fatto quei film, avevamo essenzialmente un secondo studio più piccolo all’interno dello studio principale che faceva solo 2D” ha rivelato durante l’intervista fatta al podcast The Bancroft Brothers Animation Podcast.

Inoltre, Mark Henn ha detto che sono rimasti solamente due animatori del Rinascimento Disney: Randy Haycock ed Eric Goldeberg, che lavorano entrambi da remoto, ma molto probabilmente anche loro andranno in pensione presto.

Prima che l’animatore lasci le redine ai nuovi animatori esperti del 3D, dirigerà un cortometraggio animato.

Arianna Dell'Orso
Arianna Dell'Orso
Vivo sul mondo reale unicamente con il corpo, ma la mia mente viaggia a Westeros, nella Londra dei Peaky Blinders e fa affari loschi con Walter White. Il cinema di Hitchcock è il mio spirito guida

ULTIMI ARTICOLI