HomeNewsMadame Web: i poteri di Dakota Johnson in una clip

Madame Web: i poteri di Dakota Johnson in una clip

-

Una nuova clip di Madame Web mostra uno scontro violento e mette in luce i poteri del personaggio di Dakota Johnson. La storia di Madame Web si svolge in ciò che è stato descritto dal regista S.J. Clarkson come “un mondo a sé stante”, probabilmente il che significa che un crossover con Spider-Man del Marvel Cinematic Universe di Tom Holland è fuori discussione. Tuttavia, il film presenterà più personaggi con poteri simili a quelli di Spider-Man. Ora appare una nuova clip del film per mostrare come i personaggi principali di Madame Web si uniscono.

Madame web

Al The Tonight Show Starring Jimmy Fallon, Johnson ha condiviso una nuova clip di Madame Web che si concentra sulle visioni del futuro del suo personaggio. Nella clip del film, Cassandra Webb (Dakota Johnson) vede la morte di Julia Carpenter (Sydney Sweeney), Mattie Franklin e Anya Corazon per mano di Ezekiel Sims di Tahar Rahim. Grazie ai suoi poteri di chiaroveggenza e precognizione, Madame Web allerta le altre donne e le fa uscire dalla metropolitana prima che Sims arrivi ad ucciderle.

Madame Web, la nuova supereroina

Il film è diretto da S.J. Clarkson (Orange Is the New Black, Jessica Jones, Anatomy of a Scandal) da una sceneggiatura di Claire Parker e S. J. Clarkson e interpretato da Dakota Johnson, nel ruolo di protagonista, insieme a Sydney Sweeney, Celeste O’Connor, Isabela Merced, Tahar Rahim, Mike Epps, Emma Roberts e Adam Scott.

Madame Web è la storia delle origini di una delle eroine più enigmatiche dei fumetti Marvel. Cassandra Webb è un paramedico di Manhattan con poteri di chiaroveggenza. Costretta a confrontarsi con alcune rivelazioni del suo passato, stringe un legame con tre giovani donne destinate a un futuro straordinario ma che dovranno sopravvivere a un presente pieno di minacce. La pellicola è in arrivo nelle sale cinematografiche il 14 febbraio 2024.

Laura Maddalozzo
Laura Maddalozzo
Datemi uno schermo e dei popcorn e sono la persona più felice del mondo. Il mio habitat cinematografico? Un’apocalisse zombie o ovunque ci sia un’atmosfera horror

ULTIMI ARTICOLI