venerdì, 5 Marzo, 2021
Home Curiosità Cinema Le cose che forse non sapete su Una notte da leoni

Le cose che forse non sapete su Una notte da leoni

“Quello che succede a Las Vegas resta a Las Vegas!…a parte l’herpes, quello torna insieme a te.”Questa è la premessa di Una notte da leoni, la commedia più divertente ed amata degli ultimi anni, che racconta le vicende esilaranti di quattro amici diretti a Las Vegas per festeggiare un addio al celibato dalle conseguenze devastanti.

– Per ottenere l’effetto del dente mancante di Stu (Ed Helms) non è stato usato alcun tipo di trucco. L’attore infatti non ha davvero un incisivo e porta un dente finto, che ha semplicemente tolto per girare il film.

-Una notte da Leoni è stato inserito nella lista dei 1001 film da vedere prima di morire, stilata da Steven Schneider,un celebre critico hollywoodiano.

– La scena sulle scale mobili del casinò è un omaggio a Rain Man – L’uomo della Pioggia , il film del 1988 con Dustin Hoffman e Tom Cruise

Lindsay Lohan declinò la parte di Jade, la spogliarellista sposata da Stu, perché non credeva che il film avrebbe avuto successo. La parte andò poi ad Heather Graham, e visto il trionfo del film, la Lohan dichiarò di  essere veramente pentita di aver rifiutato la parte.

-L’attore Ken Jeong, interprete di  Mr Chow, scelse di girare la scena in cui salta fuori dal portabagagli completamente nudo, così da ottenere un maggiore effetto comico.

-Le canzoni cantate  nel film da Ed Helms  e Zach Galifianakis, la Stu’s Song e Three Best Friends,  furono completamente improvvisate.

Bradley Cooper, a differenza del suo personaggio in Una Notte da Leoni , è astemio da anni.

Mike Tyson ha dichiarato che decise di partecipare a Una Notte Da Leoni per poter guadagnare i soldi necessari per comprare droga. Tyson ha inoltre ammesso che era sotto l’effetto della cocaina durante le riprese.

-La trama del film è ispirata alla vera storia di  Tripp Vinson, amico del produttore esecutivo Chris Bender. Tripp  sparì durante il suo addio al celibato a Las Vegas, e si risvegliò in uno strip club, senza memoria e con un conto salato da pagare.

Anna Rita Constà
Appassionata di cinema sin dall'infanzia, amo documentarmi continuamente sulla settima arte. Guardo il cinema a 360 gradi, ma prediligo i film comici e d'azione italiani e statunitensi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

RIMANI CONNESSO

35,452FansMi piace
15,400SeguaciSegui
2,408SeguaciSegui

ULTIMI ARTICOLI