Nei giorni scorsi è stato deciso da varie case di produzione di far slittare l’uscita di alcuni film nei cinema, tra cui Wonder Woman 1984 e Candyman, perché stando alle dichiarazioni della Warner Bros,  Tenet, il film più atteso dell’anno, diretto da Christopher Nolan, non era ancora riuscito a coprire i costi di produzione.

Non è un segreto quanto siano importanti i risultati del botteghino per un film, difatti le case di produzione condividono i risultati del box-office quotidianamente. Secondo vari esperti risulta invece una certa discrepanza tra quanto dichiarato dalla Warner Bros e i reali incassi di Tenet , (pellicola con un budget di ben 200 milioni di dollari). Stando all’analisi accurata dei dati del box-office, pare che la mancanza di trasparenza da parte della  Warner Bros sia una strategia per sfavorire le case di produzione rivali.