HomeNewsKnives Out 3 si farà

Knives Out 3 si farà

Knives Out 3 e lo sciopero degli sceneggiatori

Dopo il lungo sciopero portato avanti dagli sceneggiatori il regista della saga mistery, Rian Johnson, ha annuciato che Knives Out 3 si farà. A quasi un anno di distanza dall’uscita del secondo film Johnson ha finalmente parlato di un sequel, affermando di essersi buttato a capofitto nella stesura del terzo capitolo. Con la fine delle proteste, basate su una lunga serie di trattative saltate il regista e sceneggiatore può tornare al lavoro e pensare al prossimo mistero di Benoit Blanc, interpretato dal carismatico Daniel Craig. I primi due lungometraggi hanno seguito trame differenti mostrando ingarbugliati casi da risolvere. I fan per questo molto attivi sui social si sono continuamente chiesti che argomenti potrebbe trattare Knives Out 3.

Knives Out 3

Trama e anticipazioni

Il primo film vedeva Benoit Blanc alle prese con l’omicidio di Harlan Thrombey, ricco magnate. La sua indagine è ruotata intorno alla famiglia meschina e privilegiata, sezionando i rapporti reciproci e ponendoli in contrasto tra loro. Nel secondo capitolo l’investigatore veniva invitato su un’isola privata in Grecia da un ricco imprenditore per giocare ad un murder mistery, culminato poi in un vero delitto. Entrambi acclamati dalla critica, hanno spinto Johnson a lavorare ad un nuovo progetto di cui Netflix detiene i diritti.

In una recente intervista rilasciata a The Wrap è stato rivelato a che punto è Knives Out 3. Purtroppo lo sciopero degli sceneggiatori ha portato il regista a sospendere la scittura del nuovo film, ma finalmente ha il via libera per avviare i lavori. Allo stesso tempo ha però rivelato di non essere ancora convinto della trama e tantomeno aver definito con certezza il prossimo caso a cui lavorerà l’estroso detective:

Knives Out 3 è in arrivo. Ovviamente non ho potuto lavorare durante lo sciopero e ora che è finito mi sto tuffando a capofitto, per cui sì, ci sto lavorando. Ho la premessa, l’ambizione, il film è nella mia testa. Devo soltanto buttarlo giù su carta“.

Lucrezia Lugli
Lucrezia Lugli
La passione per il cinema mi ha accompagnato dall’infanzia all’età adulta, ma ho impiegato più del previsto a capire che sarebbe diventata la mia strada. Guardo ogni genere di contenuto da film a serie tv, questo comprende anche i più grandi successi delle piattaforme streaming.

ULTIMI ARTICOLI