sabato, 23 Ottobre, 2021

Kate Winslet: “Mi pento di aver lavorato con Polanski e Allen”

In un’intervista rilasciata su Vanity Fair USA, l’attrice si scaglia contro i due registi accusati di molestie sessuali e parla del nuovo film “Ammonite”.

Kate Winslet è al centro delle attenzioni per alcune dichiarazioni rilasciate durante un’intervista all’edizione statunitense di Vanity Fair. La star di “Titanic” si è scagliata duramente contro il regista polacco Roman Polanski e Woody Allen.

Entrambi i registi sono stati accusati di violenze sessuali. Polanski nel 1977 è stato accusato di aver stuprato Samantha Geimer, una ragazza tredicenne (all’epoca il regista ne aveva 43), figlia di una famosa conduttrice televisiva. Il processo ha scandalizzato l’opinione pubblica e il regista, dopo essere stato condannato in contumacia, è letteralmente scappato in Europa per evitare l’arresto negli States. Più volte è stata richiesta l’estradizione senza successo.

Nel 2018 a seguito dell’esplosione del movimento #MeToo Polanski è stato espulso dall’Academy Awards e ad oggi è stata respinta la sua richiesta di ricorso per essere riammesso.

Woody Allen (a destra) e Roman Polanski (a sinsitra)

Woody Allen invece è al centro di un’intricatissima rete di relazioni familiari ed è anche stato accusato dalla figlia adottiva Dylan Farrow di violenze sessuali. Il fratello di Dylan, Ronan Farrow (anche lui adottato dal regista) è stato uno dei giornalisti che hanno pubblicato l’inchiesta del #MeToo su NYT, che si è conclusa con l’arresto di uno dei più grandi produttori di Hollywood Harvey Weinstein.

Kate Winslet ha recitato nel film “Wonder Wheel” di Woody Allen e nel 2011 invece ha fatto parte del cast di “Carnage” di Polanski. Ecco le dichiarazioni della Winslet:

Voglio dire, come cazzo ho potuto lavorare con Allen e Polanski. Per me è incredibile come questi due uomini siano stati tenuti in considerazione nell’industria cinematografica per tutto questo tempo. È fottutamente vergognoso! Mi prendo la responsabilità di aver lavorato con entrambi. Non posso tornare indietro nel tempo. Sono dilaniata da questi rimpianti, ma cosa ci rimane se non siamo in grado di essere fottutamente sinceri su tutto ciò?

L’attrice poi ha parlato anche del nuovo film di cui sarà protagonista. Si tratta di “Ammonite” (potete vedere il trailer qui) il nuovo film di Frances Lee dove Kate Winslet reciterà insieme a Saoirse Ronan, raccontando una storia d’amore fra una famosa paleontologa inglese e la sua apprendista. “Ammonite” sarà presentato domani in anteprima al TIFF.

Kate Winslet
Kate Winslet in “Ammonite”

“Con Ammonite, Francis Lee ha creato una storia sulle persone che si innamorano. Il fatto che siano dello stesso sesso non è al centro della storia. È così, puro e semplice. Questa narrazione è cruciale per l’evoluzione del modo in cui il pubblico mondiale vede le relazioni LGBTQ+.”

E ancora:

“Il film non è nato come un biopic, e non ci sono prove sufficienti che testimoniano che la protagonista [Mary Anning] avesse rapporti con uomini o con donne. Questa è una libera interpretazione di [Francis] Lee.”

ARTICOLI RELATIVI

RIMANI CONNESSO

35,124FansLike
15,300FollowersFollow
2,243FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI