HomeNewsJamie Dornan su Cinquanta Sfumature di Grigio

Jamie Dornan su Cinquanta Sfumature di Grigio

-

Jamie Dornan e la sua carriera

La carriera di Jamie Dornan è drasticamente cambiata dopo essere stato scelto come Christian Grey in Cinquanta Sfumature di Grigio, al fianco di Dakota Johnson. Durante una chiacchierata al podcast Desert Island Discs della BBC, Dornan ha dichiarato che nessuno si è mai risparmiato nel rinfacciargli quella parte per il resto della sua carriera. Nonostante le performance da lui fornite sul grande schermo quel ruolo gli rimarrà sempre cucito addosso, impedendogli di far riconoscere appieno il suo talento. L’attore riconosce che tutto ciò fa parte del gioco e non ha altra scelta se non accettarlo.

Prima di entrare a far parte del progetto, Jamie Dornan aveva lavorato come modello, per poi essere inserito all’interno del cast di Fall – Caccia al serial killer, che gli era valso la nomination per un BAFTA. Da ciò si può affermare che la sua carriera stava senza dubbio virando nella giusta direzione, fino alla firma del contratto per il franchise erotico. Il primo film sbarcò nelle sale cinematografiche nel 2013, trasformandosi in un successo planetario, come del resto l’omonimo libro da cui era tratto, scritto da E.L. James. Poco dopo vengono realizzati i sequel Cinquanta sfumature di Nero e poi Cinquanta Sfumature di Rosso. Attualmente Dornan ha una carriera stabile, grazie al suo acclamato ruolo in The Tourist e ora in Heart of Stone.

Jamie Dornan

La maledizione di Christian Grey

Christian Grey è però rimasta una grande condanna, per permettere alla carriera di Jamie Dornan di spiccare definitivamente il volo, ma dichiara di non pentirsi delle scelte fatte in passato:

Se non ricordo male mi nascosi, partii dalle recensioni che ti cambiano la carriera per The Fall, per arrivare praticamente al ridicolo. […] Il film fece così tanti soldi che il 2 e il 3 vennero approvati da un giorno all’altro. Era una cosa strana, perché tu sai che c’è qualcosa di ridicolo ma ti trovi contrattualmente legato a farne altri due, sapendo che la maledizione non farà altro che guadagnare terreno. […] Ho appena ricevuto recensioni molto positive per cose recenti che ho fatto e ce ne sono poche non che non citino Cinquanta sfumature. Un sacco di recensioni sono tipo “È bravissimo, ma nel caso dimenticassimo quando NON è stato grande…” Ma non rimpiango di averli fatti, no“.

Lucrezia Lugli
Lucrezia Lugli
La passione per il cinema mi ha accompagnato dall’infanzia all’età adulta, ma ho impiegato più del previsto a capire che sarebbe diventata la mia strada. Guardo ogni genere di contenuto da film a serie tv, questo comprende anche i più grandi successi delle piattaforme streaming.

ULTIMI ARTICOLI