HomeNewsInside Out 2 : il cast parla delle teorie dei fan

Inside Out 2 : il cast parla delle teorie dei fan

I fan della Pixar adorano escogitare teorie elaborate sugli amati film dello studio, e anche se manca qualche giorno alla sua uscita, Inside Out 2 non si sta rivelando un’eccezione. Quindi, per aiutare a separare i fatti dalla finzione, abbiamo riunito il cast vocale del prossimo sequel e abbiamo presentato loro alcune delle teorie più folli. In un video sui social, Amy Poehler, Maya Hawke, Lewis Black, Liza Lapira e Tony Hale intervengono su tutto, da come la teoria dei colori potrebbe dare forma a nuove emozioni. Fino all’ ipotesi che in questo mondo esistano anche i 4*Town, la boy band dei Turning Red. “Come membri degli Illuminati, vi ringraziamo per esservi uniti a noi oggi”, scherza Poehler.

Inside out 2

“Come fa qualcuno ad avere il tempo per farlo?” Black scherza sulle varie intricate teorie. “Questo va oltre il fandom.” Che sia vero o no, c’è molto da analizzare, inclusa un’ipotesi particolarmente grossolana secondo cui le emozioni sono in realtà batteri che controllano la mente e un’altra che sostiene che Elemental della Pixar sia ambientato nel sistema limbico di Riley. Forse la teoria più intrigante suggerisce che Riley e Andy di Toy Story condividano un padre. Il poster “xxxcarnage” presuppone inoltre che i genitori di Andy abbiano divorziato dopo che sua madre ha scoperto che suo padre tradiva con la madre di Riley. Poi, dopo la separazione, il padre di Andy e la madre di Riley hanno cresciuto Riley insieme. “Questo, per me, dice di più su ‘xxxcarnage’ che su Inside Out”, riflette Poehler, mentre Hale aggiunge: “Quello è un massacro, amico. È come il General Hospital”.

Il cast di Inside Out 2 parla delle teorie dei fan

Sono numerose le teorie che i fan Pixar hanno costruito intorno al mondo di Inside Out 2. Altri dibattiti riguardano se ogni emozione abbia una propria sede emotiva. “Le emozioni hanno emozioni?” chiede Poehler. “Questo è un ciclo di MC Escher che non finisce mai.”Hale aggiunge: “Le nuove emozioni sono più sistemi di coping rispetto a quelle di base? È come se nascondi quelle fondamentali invece di arrivare al nocciolo”. Per Hawke, che interpreta una nuova emozione, l’ansia, tutte le teorie puntano a un impegno molto umano con la creatività. “La cosa che preferisco degli esseri umani è che non solo abbiamo sogni e idee e raccontiamo storie”, afferma.

“Poi raccontiamo storie sulle storie degli altri; scriviamo canzoni sulle canzoni degli altri; realizziamo film gli uni sugli altri. È davvero un wormhole infinito, ma è uno dei miei wormhole preferiti al mondo. Non c’è niente di più stimolante della grande arte”. Come ci si potrebbe aspettare dal comico volubile, Black ha una visione leggermente diversa sull’abbondanza di teorie. “Questo è un livello psicotico”, conclude. “È una cosa strana da approfondire. Andate lì, sedetevi, chiudete la cerniera, divertitevi e non preoccupatevi del resto. Ci sono altre cose di cui preoccuparvi.” , come le tue stesse emozioni”. Inside Out 2 sarà nelle sale italiane il 19 giugno e, probabilmente, nuove teorie nasceranno.

Laura Maddalozzo
Laura Maddalozzo
Datemi uno schermo e dei popcorn e sono la persona più felice del mondo. Il mio habitat cinematografico? Un’apocalisse zombie o ovunque ci sia un’atmosfera horror

ULTIMI ARTICOLI