lunedì, 19 Aprile, 2021
HomeNewsI primi 3 film del 2019 per Quentin Tarantino includono "The Irishman"...

I primi 3 film del 2019 per Quentin Tarantino includono “The Irishman” e due film horror che probabilmente non ti aspetti

Il mese scorso, Quentin Tarantino ha scioccato un bel po ‘di fan quando ha rivelato che il suo film preferito dell’anno, finora, era “Crawl”, il film horror su una ragazza e suo padre che cercavano di sopravvivere a un vespaio della Florida infestato da alligatori. Bene, sembra che abbiamo i primi 3 film dell’anno di Quentin Tarantino, e indovinate un pò? “Crawl” non è più al primo posto.

Secondo un tweet di Erick Weber, Tarantino ha condiviso con lui i 3 migliori film dell’anno. Sì, Crawl è uno dei tre, ma è sceso al secondo posto dietro “The Irishman”. Sembra che il dramma criminale di Martin Scorsese sia stato una sorpresa tardiva per Quentin Tarantino, che sembra essersi innamorato del film Netflix.

Il film horror sugli alligatori è sceso quindi al secondo posto, ma il terzo film va a un altro film horror, uno che molti potrebbero non pensare immediatamente: “Doctor Sleep”. Esatto, il sequel di “Shining“, che era un’enorme bomba al botteghino e sembra aver ottenuto recensioni contrastanti nella migliore delle ipotesi, ha battuto tutti tranne la coppia di film citato sopra da Quentin Tarantino.

Quentin Tarantino

Ora, un cinico che non è necessariamente d’accordo con questa lista potrebbe pensare che forse Quentin Tarantino abbia visto solo quattro film tutto l’anno (e che sicuramente non potrebbe nominare il suo “C’era una volta a… Hollywood” ), e così le sue scelte erano scarse. O forse, a differenza della stragrande maggioranza dei social media Tarantino non è ossessionato da artisti del calibro di “Parasite“, “Dolor y Gloria” o “A Hidden Life” come noi?

Ad ogni modo, i primi tre film preferiti da Quentin Tarantino nel 2019 sono in ordine di preferenza:

1- The Irishman
2- Crawl
3- Doctor sleep

E voi cosa ne pensate del trio scelto dal regista di “C’era una volta a… Hollywood?

Alessandro Marangiohttps://www.moviemag.it
Autore e narratore, cresciuto tra gli abbracci di un Leone nei pressi dell'Overlook Hotel, gestito da Don Vito Corleone, con cui si divertiva a giocare ad 8 1/2. Negli anni '90 viene arrestato, nei pressi di Casablanca, dal tenente Ripley, per aver sparato 400 colpi con una 44 Magnum, e portato davanti al colonnello Kurtz, che lo manda alla Tyrell Corporation per essere terminato(r). Salvato dal soldato Ryan, riprende la strada di Casa dove incontra ladri di biciclette, sette samurai e iene che fanno la dolce vita. Finalmente, sul viale del tramonto, dopo i soliti sospetti degli spietati drughi, corre fino all'ultimo respiro, per indossare le sue adorate scarpette rosse. Scrive da sempre nel suo studio, nei pressi di Cinecittà, mentre beve white russian, mangia filo spinato e piscia Napalm.

Invia una replica

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

RIMANI CONNESSO

35,344FansLike
15,400FollowersFollow
2,282FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI