HomeNewsI gemelli 35 anni dopo: la reunion DeVito-Schwarzenegger

I gemelli 35 anni dopo: la reunion DeVito-Schwarzenegger

-

Sono passati ormai 35 anni da I gemelli (1988), film esilarante che vedeva protagonista una coppia insolita: Danny DeVito e Arnold Schwarzenegger.

L’alchimia tra i due funzionava perfettamente: e potrebbe funzionare ancora. Le strade di DeVito e Schwarzenegger, infatti, si sono nuovamente incrociate.

L’ex Governatore della California, infatti, ha assistito allo spettacolo di Broadway I Need That, in cui l’ex co-protagonista de I gemelli recita insieme alla figlia Lucy DeVito.

L’incontro è diventato di dominio pubblico quando, lo scorso venerdì, Schwarzenegger ha condiviso una foto insieme ai due, approfittandone per ricordare con affetto il set da loro condiviso negli anni Ottanta.

Questa la didascalia del post Instagram: “Mio fratello! È stato fantastico vedere Danny a Broadway in I Need That. Lui, Lucy e tutti gli altri coinvolti hanno tenuto il pubblico intrattenuto, ridendo e amando ogni minuto: uno dei migliori spettacoli che abbia mai visto, uno spettacolo vero con il cuore!! Non vedo l’ora di lavorare di nuovo insieme”.

I gemelli, il film

Diretto da Ivan Reitman, I gemelli vedeva Schwarzenegger e DeVito nei panni di due improbabili gemelli geneticamente modificati che non si incontrano fino all’età adulta e scoprono la verità sulla loro famiglia dopo un’avventurosa road trip insieme.

Il film fu la prima grande interpretazione comica di Schwarzenegger, dopo anni di film d’azione, e si rivelò un grande successo di pubblico.

I gemelli non fu il solo film girato dalla coppia: nella lista figurano anche Junior, film nel quale Schwarzenegger resta incinto dopo una fecondazione in vitro, Last Action Hero e la serie Little Demon.

Non solo I gemelli: Junior (1994), con Danny DeVito, Arnold Schwarzenegger ed Emma Thompson

Un ritorno in coppia?

Trentacinque anni dopo sembra che Schwarzenegger, 76 anni, sia ancora desideroso di lavorare di più con DeVito, oggi 79enne. I due erano stati associati a un sequel di I gemelli dal titolo Triplets (in cui i gemelli scoprono di essere tre), ma il progetto fu accantonato quando Reitman, regista del primo film, morì nel 2022.

All’inizio del 2023, Schwarzenegger aveva dichiarato che il figlio di Reitman, il regista Jason Reitman, “ha interrotto il progetto quando suo padre è morto”.

Aggiungendo: “Suo padre voleva farlo davvero tanto. Io volevo farlo davvero tanto. Danny DeVito lo voleva fare davvero tanto. Avevamo il finanziamento. Quando suo padre è morto, Jason ha detto, ‘Non mi è mai piaciuta l’idea’ e lo ha messo in pausa”.

Schwarzenegger ha poi confessato di essere “in fase di sviluppo di un altro film con Danny” e ha aggiunto: “È così divertente lavorare con lui ed è così talentuoso.”

Insomma: qualcosa, dalla parte de I gemelli, bolle in pentola.

Giulia Bucelli
Giulia Bucelli
Lettrice e spettatrice onnivora, non crede nello snobismo. Tuttavia non fa mistero della sua passione per il cinema orientale, gli horror e Alfred Hitchcock. Non si perde nemmeno un film di Cronenberg e Lanthimos.

ULTIMI ARTICOLI