Hustle – il trailer ufficiale del film con Adam Sandler

Hustle – il trailer ufficiale del film con Adam Sandler

Dopo aver rilasciato, negli scorsi mesi, un brevissimo teaser di poco più di un minuto volto ad incuriosire e accattivare il pubblico internazionale tanto quanto quello nostrano, ad oggi Netflix rincara la dose. Nelle scorse ore, infatti, la piattaforma (e, nel caso specifico, la branca costituita da Netflix Italia) ha diffuso attraverso i suoi canali social e YouTube il primo trailer ufficiale completo (dalla durata di quasi tre minuti) di Hustle, il nuovo film drammatico di stampo sportivo su cui la piattaforma pare aver puntato molto. La distribuzione ufficiale della pellicola, infatti, sarà curata da Netflix stesso, che inserirà il lungometraggio all’interno del proprio catalogo a partire dall’ormai prossimo 8 giugno. Diretto da Jeremiah Zagar, il film è stato prodotto da Adam Sandler (che interpreta anche il ruolo principale) congiuntamente con Lebron James.

Hustle esplora la vicenda di Stanley Beren, un talent scout in ambito sportivo, specializzato nel basket. Dopo che il suo lavoro ha preso un’insperata piega infelice, l’uomo si ritrova a concentrare tutti i propri sforzi e le proprie energie nella ricerca di una nuova stella della pallacanestro su cui puntare. Le sue ricerche fanno sì che la propria strada si incroci con quella dello spagnolo Bo Cruz, cestista dilettante dal potenziale evidente e incontenibile. Per riscattare la propria carriera e promuovere quella dello sportivo, Stanley tenterà di garantire al ragazzo un posto in NBA, ma l’impresa si rivelerà non facile e lineare come sperato dal protagonista. Adam Sandler, che presta il volto al personaggio principale, Stanley Beren, dopo anni di commedie si ritrova a misurarsi con un impianto di stampo più drammatico – come era accaduto con il lodatissimo Diamanti grezzi – amplificando esponenzialmente la curiosità del pubblico in merito al film.

Eleonora Noto
Eleonora Noto
Laureata in DAMS, sono appassionata di tutte le arti ma del cinema in particolare. Mi piace giocare con le parole e studiare le sceneggiature, ogni tanto provo a scriverle. Impazzisco per le produzioni hollywoodiane di qualsiasi decennio, ma amo anche un buon thriller o il cinema d’autore.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI